Numero chiuso, in Germania entrano all’Università solo gli studenti con la media del 10

università germania

In Germania l’accesso all’Università dipende dal voto che è stato preso alla Maturità. Fa ancora discutere la situazione del numero chiuso in Italia, con il ministro Stefania Giannini che ha annunciato chiaramente di volere rivisitare il sistema entro luglio. Gli studenti, però, sono ancora senza notizie: non ci sono dati certi, infatti, riguardo a modalità e date della prova.

Tra i modelli tirati in ballo dal ministro Giannini c’era anche quello francese, che prevedeva una selezione drastica solo alla fine del primo anno dell’Università.

Ma esistono anche altri modelli in Europa per l’accesso alle facoltà a numero chiuso. In Germania, ad esempio, l’Abitur (la maturità) ha un’importanza fondamentale. È il voto della maturità a stabilire se uno studente potrà accedere alla propria facoltà preferita.

Per studiare medicina, ad esempio, in quasi tutte le università è necessario ottenere la maturità con il massimo dei voti, e con una media altissima. Con la media dell’8 si è già fuori. Anzi: alcuni studenti cercano addirittura di migliorare la propria media del 10, frequentando corsi e ottenendo crediti supplementari.

Anche in questo caso, però, non mancano le polemiche. Il sistema scolastico tedesco, infatti, prevede una ramificazione regionale. Sono in molti ad aver pensato che, proprio per favorire gli studenti, i professori siano di “manica larga”. Non solo al liceo, ma a partire dalla scuola elementare i ragazzi tedeschi ottengono risultati eccellenti. Sono quindi più bravi delle generazioni precedenti? Forse no, ma il sistema del numero chiuso legato al voto della maturità incide, e non poco. Resta da capire quale sarà il modello adottato dal ministro Giannini ma, soprattutto, quando verranno stabilite regole chiare e precise. Gli studenti stanno ancora aspettando.

 

LEGGI ANCHE 

Giannini: “Il numero chiuso è necessario e resterà tale”

Test d’Ingresso, ecco le assegnazioni: cosa significa “assegnato” e “prenotato”?

Graduatorie Test Medicina, ecco i risultati ufficiali: crolla la soglia d’ingresso

L’abolizione del numero chiuso è un azzardo: mancano spazi e strutture per tutti

 

RN

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Così ho inventato la prima automobile da stampare in 3D"

Next Article

Elda Morlicchio è il nuovo rettore de L'Orientale di Napoli. Per la prima volta due donne rettori consecutive

Related Posts
Leggi di più

Mascherine a scuola, cresce il fronte di chi vorrebbe toglierle subito: “Con questo caldo un’inutile crudeltà verso gli studenti”

Il sottosegretario all'Istruzione Rossano Sasso (Lega) chiede al ministro Speranza di intervenire per modificare i protocolli e togliere l'obbligo di indossare il dispositivo di protezione a scuola viste anche le temperature record di questi giorni. Anche le associazioni dei genitori chiedono la revoca ma gli esperti frenano: "E' ancora presto".