Ntv, "Italo" cerca 650 compagni di viaggio

La società di trasporto di Luca di Montezemolo e Diego della Valle è pronta ad aprire le porte a circa 650 figure, di cui 480 come assistenti di bordo e 175 come assistenti in stazione.

Trasparenza e meritocrazia sono i principi che orienteranno le future selezioni in NTV, il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità. La società di trasporto di Luca di Montezemolo e Diego della Valle è pronta ad aprire le porte a circa 650 figure, di cui 480 come assistenti di bordo e 175 come assistenti in stazione. Il nuovo treno Alstom AGV, infatti partirà a Settembre 2011, con il nome “Italo”.  
Le selezioni saranno rivolte sia a giovani diplomati e laureati in cerca di prima occupazione che a personale già in possesso di qualifiche specialistiche o abilitazioni nel settore ferroviario.“Il processo di selezione  – si legge sul sito della NTV – è curato dalla Direzione per il Personale congiuntamente ai Responsabili di direzione interessati al reclutamento. Attraverso colloqui mirati e test psicoattitudinali, la selezione è finalizzata a valutare conoscenze tecniche, attitudini e potenzialità dei candidati. Particolare rilevanza è attribuita alle caratteristiche individuali e alla corrispondenza tra il profilo del candidato e i valori aziendali”.
Ai neo laureati NTV propone una concreta possibilità di confronto con la professione, grazie all’esperienza di stage che consente a giovani motivati e di alto potenziale di gestire progetti operativi in affiancamento a professionisti esperti. Lo stage in NTV costituisce un valido strumento di inserimento in azienda.
Le lauree maggiormente richieste sono: Ingegneria, Economia, Informatica, Giurisprudenza; diplomi di scuola media superiore in relazione a posizioni aziendali specifiche. Le potenziali aree di inserimento: Amministrazione, Finanza, Pianificazione e Controllo; Produzione, Marketing, Vendite e Servizi, Assistenza ai viaggiatori, Sistemi Informativi, Personale, Sicurezza e Servizi generali, Acquisti e Legale, Ufficio Stampa.
I principali canali di reclutamento utilizzati da NTV sono: il sito aziendale ( www.ntvspa.it – Lavorare in NTV), le candidature spontanee (web scouting), la collaborazione con uffici Placement di Università e Master post laurea, ricerche mirate. Ma attenzione le candidature possono essere inoltrate entro e non oltre il 21 ottobre 2010.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Convegno AIESEC valore del team e sostenibilità

Next Article

Unifi, prosegue lo stato di agitazione

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.