Neolaureato 27enne si lancia dal balcone: disperato, non riusciva a trovare lavoro

balcone

TRAGEDIA DELLA DISOCCUPAZIONE – Si è lanciato dal balcone di casa sua, in preda alla disperazione, perché non riusciva a trovare lavoro. E’ successo questa mattina, intorno alle 7, ad Arce, nel frusinate.

Il giovane, 27 anni, si è lanciato da un’altezza di circa 3 metri. E’ stato immediatamente trasportato in eliambulanza in codice rosso al policlinico Umberto I di Roma. Secondo quanto riferito dai familiari, il giovane era caduto in depressione per la mancanza di lavoro. Le condizioni, a quanto si apprende, non sarebbero gravi: il ragazzo ha riportato un trauma alla colonna vertebrale.

Neolaureato in economia, da tempo nessun’offerta di lavoro concreta si era prospettata all’orizzonte. Da lì la decisione guidata dalla disperazione.

RN

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Perchè smettere di fumare è tanto difficile

Next Article

La serotonina influenza le preferenze sessuali

Related Posts
Leggi di più

Pisa, manganellate agli studenti alla manifestazione per Gaza

Scontri questa mattina nel centro della città toscana durante il corteo in favore della Palestina. Le forze dell'ordine hanno caricato i ragazzi che cercavano di entrare in piazza dei Cavalieri. "Sconcerto" da parte dell'Università.
Leggi di più

Elezioni Europee, ok al voto per gli studenti fuorisede

Via libera in Commissione Affari costituzionali alla proposta di far votare alle prossime elezioni in programma per l'8 e il 9 giugno chi studia in un Comune diverso da quello di residenza. Bisognerà però fare un'apposita richiesta 35 giorni prima.