Nazioni Unite/DESA: aperti i tirocini dedicati a studenti e laureati italiani

Opportunità di tirocini per giovani laureati con le Nazioni Unite. L’ente internazionale ha attivato, anche quest’anno, il suo programma Italian Fellowships Programme for Technical Cooperation Capacity Building and Human Resources Development che coinvolgerà giovani laureati italiani di massimo 28 anni.
Un’iniziativa finanziata dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e curata dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (UN/DESA).
Il suo obiettivo è offrire a giovani laureati che non abbiano superato i 28 anni di età la possibilità di svolgere un percorso di formazione professionale presso uffici delle organizzazioni internazionali o della cooperazione allo sviluppo italiana in paesi in via di sviluppo.
Le borse hanno la durata di quasi un anno e prevedono, prima dell’assunzione dell’incarico presso i paesi di destinazione, un corso di formazione di due settimane in Italia. Per l’anno 2015/2016, il corso di formazione si terrà durante il prossimo mese di dicembre, mentre a partire dall’11 gennaio e fino al 16 dicembre 2016 i tirocinanti verranno direttamente impiegati negli uffici delle organizzazioni internazionali o della cooperazione allo sviluppo italiana in paesi in via di sviluppo.
Requisiti indispensabili per partecipare al programma sono: non aver superato i 28 anni di età (essere nati il o dopo il 1 gennaio 1987); possedere la nazionalità italiana; avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e italiana; aver conseguito o una laurea specialistica/magistrale o una laurea magistrale a ciclo unico o quella triennale accompagnata da un titolo di Master universitario oppure un bachelor’s degree accompagnato da un titolo di Master universitario.
Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente online attraverso il sistema di Online Web Application dell’ufficio UN/DESA di Roma raggiungibile dal sito Undesa.it. La scadenza è fissata alle ore 15.00 del 7 luglio. Verranno ricontattati solo i candidati preselezionati.
Per avere maggiori informazioni su questa ottima offerta consultate il sito dell’ente oppure potete scrivere all’ufficio incaricato di gestire le candidature all’indirizzo: [email protected].

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di Venerdì 12 giugno

Next Article

Pronti 93 milioni per le scuole: per la prima volta risorse per laboratori teatrali

Related Posts
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.