MTS, al via il corso motorsport studenti in Autodromo Monza

Lo staff di docenti MTS e la fondatrice e ceo della Motorsport Technical School, scuola per meccanici ed ingegneri di pista, Eugenia Capanna, hanno riaperto i battenti delle aule e dei box all’interno dell’Autodromo di Monza, per dare il via al nuovo anno accademico 2019-2020, con la missione di aiutare i nuovi studenti a realizzare il loro sogno di diventare professionisti del Motorsport.
 Sono 71 i nuovi studenti, selezionati tra i tanti che quest’anno hanno battuto il record di iscritti. Tra i selezionati due ragazze e alcuni stranieri, particolarmente decisi a raggiungere la meta.
Il team MTS è rimasto sorpreso dal livello alto dei candidati ai corsi di Performance Engineering. Ad 11 di loro sono stati riconosciuti i requisiti per passare la selezione, la maggior parte laureati, alcuni provenienti dal Politecnico di Milano, tutti con un consistente back ground tecnico.
 A far visita ai ragazzi un ex allievo, Luca Cecchetto, ora nei box di Formula 1, che ha caricato i giovani raccontando la sua esperienza e ha spiegato quanto la passione e la motivazione siano gli ingredienti essenziali per la riuscita di questa impresa.
 Cresce dunque la famiglia MTS, si aggiungono componenti a quella che è una vera e propria comunità di appassionati.
ansa

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Finsta, Instagram per pochi

Next Article

Bari, gli studenti occupano il liceo Scacchi: "E' per l'ambiente". Ma Fridays for future si dissocia

Related Posts
Leggi di più

Pronti gli aumenti per le borse di studio: per gli studenti fuori sede ci sono 900 euro in più

Il decreto del Ministero dell'Università che fissa i nuovi criteri per l'assegnazione delle borse di studio è al vaglio della Corte dei conti e sta per entrare in vigore. Previsto un aumento medio di 700 euro per ogni studente ma per alcuni casi gli importi saranno anche superiori: per chi studia lontano da casa e non è assegnatario di un posto letto l'assegno passerà da 5.257,74 a 6.157,74 euro.