Miur, parte il progetto Scuola in chiaro

Nasce il progetto “Scuola in chiaro”, che mette a disposizione di tutti le informazioni relative alle scuole italiane di ogni ordine e grado. Il servizio, attivato sul sito del Ministro dell’istruzione, fornirà tutte le informazioni possedute dal sistema informativo e consentirà ad ogni Istituzione scolastica di pubblicare le proprie secondo un indice ed un format comune. Dal 12 gennaio le famiglie potranno trovare sul sito del Miur tutte le indicazioni necessarie in vista delle iscrizioni dell’anno scolastico 2012/2013 che scadranno il 20 febbraio 2012 per tutte le classi.

«La prossima scadenza dell’avvio delle iscrizioni – scrive il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo Profumo in una circolare sul sito del Miur – ripropone il problema della ricerca e della diffusione delle informazioni relative a ciascuna istituzione scolastica. La ricerca in internet, infatti, non sempre consente di ottenere tutti gli elementi di informazione sulle scuole e, anche quando si ottengono, essi si presentano in forma frammentaria e disomogenea, dislocati su diversi siti web delle singole istituzioni scolastiche».

Anche da queste considerazioni, spiega il ministro «nasce il progetto Scuola in chiaro che mette a disposizione in una forma organica le informazioni relative a tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado. Il servizio attivato sul sito del Miur dal 12 gennaio fornirà tutte le informazioni possedute dal sistema informativo e consentirà ad ogni Istituzione scolastica di pubblicare le proprie secondo un indice ed un format comune».

«Un altro importante servizio che sarà fornito dalla Scuola in chiaro – ha concluso il ministro – è quello delle iscrizioni on line. In questo modo le famiglie avranno l’opportunità di cercare, trovare e valutare l’istituto che meglio risponde alle esigenze formative dei propri figli e di procedere alla loro iscrizione attraverso una semplice procedura guidata passo – passo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Master in Professioni e Prodotti dell'Editoria

Next Article

Costa Crociere, recruiting via terra

Related Posts
Leggi di più

Docenti poco rispettati dagli studenti? “È soprattutto colpa dei genitori”

Un sondaggio di Swg per la Gilda Insegnanti prova a capire la cause che hanno portato alla perdita di autorevolezza della figura dell'insegnante. Per la maggioranza degli intervistati la causa principale è lo screditamento della figura del prof messo in atto dai genitori degli studenti con continue interferenze nell'ambito didattico.