Master in Professioni e Prodotti dell’Editoria

Per chi sogna di lavorare nel mondo del libro, è fissata al 10 gennaio 2012 la scadenza per l’iscrizione al Master di I livello in “Professioni e Prodotti dell’Editoria” organizzato dal Collegio Universitario Santa Caterina da Siena di Pavia in collaborazione con l’Università degli Studi.

Per chi sogna di lavorare nel mondo del libro, è fissata al 10 gennaio 2012 la scadenza per l’iscrizione al Master di I livello in “Professioni e Prodotti dell’Editoria” organizzato dal Collegio Universitario Santa Caterina da Siena di Pavia in collaborazione con l’Università degli Studi.

Il corso, alla quinta edizione, ha lo scopo di formare operatori e professionisti nel campo dell’editoria nelle diverse fasi della filiera produttiva, con particolare attenzione a una qualificazione culturale.

Articolazione dell’offerta didattica. Quattro le linee portanti:
-basi letterarie e culturali del fenomeno dell’editoria moderna (affiancate a laboratori di scrittura mirati alla comunicazione editoriale);
-prodotto editoriale, seguito dalle fasi produttive alla fruizione del lettore (con laboratori di progettazione editoriale, informatica editoriale, ricerca iconografica e grafica, editing, verifica bozze, contenuti sul web);
-libro come oggetto di mercato (dall’impresa editoriale alla funzione comunicativa, dal marketing alle aspettative dell’acquirente, fino alla distribuzione);
-professioni legate all’editoria (illustrate da tecnici, professionisti, protagonisti dell’attività editoriale: incontri con autore, editore, editor, redattore, grafico, tipografo, direttore commerciale, archivista editoriale, agente letterario, distributore, giornalista addetto stampa, libraio).

Struttura del corso. Il Master Universitario è di durata annuale e prevede un monte ore di 1500, articolato in lezioni frontali, esercitazioni pratiche-stage o visite presso Case editrici, seminari presso Studi editoriali e laboratori presso il Collegio e le Case editrici, attività di studio e preparazione individuale.

Gli sbocchi professionali più immediati sono quelli legati alla gestione di contenuti e fasi della mediazione editoriale con particolare riferimento all’editoria cartacea (editoria libraria o giornalistica, studi grafici ed editoriali di progettazione e di editing, agenzie di commercializzazione e distribuzione libraria, traduzione di testi per l’editoria, uffici stampa).

Il numero massimo di ammessi è 25. Per l’ammissione saranno valutati il curriculum, il voto di laurea, eventuali pubblicazioni inerenti l’oggetto del Master.

Per maggiori informazioni www.collsantacaterina.it;
www.mastereditoria.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Integrazione, il premio di Fiaba

Next Article

Miur, parte il progetto Scuola in chiaro

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.