Lezioni di Costituzione oggi e domani a Roma

“Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione”. Giovedì 25 maggio nel Palazzo dell’Istruzione e venerdì 26 maggio a Palazzo Madama le giornate conclusive del progetto didattico organizzato da Senato, Camera e MIUR
Due intense giornate al Ministero dell’Istruzione e al Senato per le scuole che hanno partecipato alla decima edizione del progetto “Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione”, a conclusione delle attività svolte durante l’anno scolastico.
Oggi 25 maggio dalle ore 15 il Palazzo dell’Istruzione ospiterà, per la prima volta nella storia del Progetto, 240 studenti e docenti, in rappresentanza di 59 istituti scolastici del nostro Paese. Le delegazioni delle scuole, divise in due gruppi, incontreranno i rappresentanti del Ministero, della Camera e del Senato e potranno assistere a due lezioni su temi costituzionali ed europei. La prima, tenuta dall’On. Pino Pisicchio, su “Etica e politica in Italia e in Europa. L’esperienza dei codici di condotta dei parlamentari”; la seconda, tenuta dal Sen. Lucio Romano, su “Costituzione italiana e Unione europea: biopolitiche e biolegislazioni”. Per tutti i partecipanti inoltre porte aperte alle stanze più rappresentative del patrimonio storico artistico conservato nel Palazzo, in un percorso di visita guidata che comprenderà la Sala della Comunicazione, il Salone dei Ministri, il Memoriale ai caduti della Prima Guerra Mondiale, le Sale del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, gli Scaloni d’Onore gemelli, la Biblioteca (Centrale e Legislazione), il Cortile d’Onore e il Vestibolo.
Il percorso di visita sarà ripreso da Rai Cultura, che dedicherà una trasmissione al Progetto.
Il Senato della Repubblica ospiterà invece domani 26 maggio la cerimonia conclusiva con la premiazione dei lavori selezionati dalla giuria del Concorso. Inizio alle ore 11 nell’Aula di Palazzo Madama con l’intervento del Presidente del Senato Pietro Grasso, che presiederà con il Vice Presidente della Camera Simone Baldelli.
L’iniziativa di formazione “Lezioni di Costituzione” è organizzata dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei deputati e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed è rivolta alle scuole secondarie superiori di secondo grado. Obiettivi: sostenere l’insegnamento nelle scuole di “Cittadinanza e Costituzione”, avvicinare i giovani ai valori e ai principi della Carta costituzionale, favorirne la crescita civile, sviluppando il senso della legalità, l’impegno per la democrazia e la partecipazione.
Le sessanta scuole partecipanti – selezionate fra oltre 100 progetti inviati agli Uffici scolastici regionali – hanno presentato le loro ricerche e riflessioni sui principi costituzionali attraverso video, presentazioni multimediali, e-book, siti Internet, blog.
Gli elaborati sono stati quindi sottoposti a un Comitato di valutazione composto dalla Senatrice Questore Laura Bottici, dalla Senatrice Segretaria di Presidenza Silvana Amati, dai Senatori Paola Pelino e Lucio Romano, dal Vice Presidente della Camera Luigi Di Maio, dalla Deputata Segretaria di Presidenza Caterina Pes, dal Deputato Pino Pisicchio, dal Dirigente Tecnico del Ministero dell’Istruzione Francesco Branca.
Il Presidente Grasso annuncerà in Aula i progetti vincitori, dando la parola ai rappresentanti degli Istituti. Oltre ai premi assegnati per le 4 categorie previste dal bando, saranno consegnati 3 premi speciali: in ricordo dell’Ispettrice del Miur Marta Genoviè De Vita, il secondo intitolato alla Deputata siciliana Alessandra Siragusa, prematuramente scomparsa nel dicembre 2013, e il terzo sull’articolo 11 della Costituzione con particolare riferimento alle Istituzioni delUnione europea, in occasione della ricorrenza del sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma.
A conclusione, il Presidente del Senato e il Vice Presidente della Camera consegneranno le targhe ai giovani vincitori.
La cerimonia sarà trasmessa in diretta televisiva dalla Rai, a cura di Rai Parlamento.
Programma

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di giovedì 25 maggio

Next Article

La nave dell'arte e della tolleranza approda a Roma

Related Posts
Leggi di più

Ue, quattro scuole italiane vincono il premio per l’insegnamento innovativo

Annunciati i vincitori dell'edizione 2022 del Premio europeo per l'insegnamento innovativo EITA- European Innovative Teaching Award: sono l'Istituto tecnico agrario “A. Trentin” di Lonigo (Vicenza), la scuola secondaria Statale di Primo Grado "G.Bianco- G. Pascoli" di Fasano (Brindisi), l'Istituto comprensivo "D'Azeglio-Nievo" di Torino e "Ettore Guatelli" a Collecchio (Parma). Il 25 ottobre la consegna dei premi a Bruxelles.