Le lezioni con i piedi per terra

quotidiano.jpgSe lo studente non va in edicola, il quotidiano entra in aula. Un po’ come il vecchio detto di Maometto. È proprio questo lo spirito con cui prenderà il via, a partire dal prossimo ottobre, il progetto “Il giornale in ateneo”.

L’obiettivo è quello di attualizzare le materie di studio con la lettura dei quotidiani. Di far mettere i piedi per terra a materie che spesso, insegnate solo a suon di manuale, sembrano astruse e lontane dalla realtà quotidiana.

Come naturale prosecuzione del “Quotidiano in classe” che ha interessato le scuole superiori, l’iniziativa coinvolge al momento, nella sua fase sperimentale, 138 docenti, di 70 università italiane ed è curata dall’Osservatorio permanente giovani-editori. In questa fase sono stati creati quattro gruppi di lavoro, uno per ciascuna delle aree tematiche: umanistica, economica, scientifica, giurisprudenziale. I prof pionieri stanno al momento lavorando su percorsi didattici liberi, ma anche costruendo dei format adottati dal prossimo autunno.

Total
0
Shares
1 comment
Lascia un commento
Previous Article

E tu di che formazione sei?

Next Article

30 ore di friulano per tutti

Related Posts
Leggi di più

Film horror in una scuola media: studenti svenuti

È accaduto in una scuola di Cremona durante una supplenza. Proiettata la pellicola "Terrifier" vietata ai minori: gli alunni più sensibili hanno accusato malori e nausea. Lettera di protesta inviata al preside