Lavoro e creatività: corner per giovani artisti

330 posteggi situati in 40 diverse aree della città saranno messi a disposizione di giovani dai 18 anni in su per l’esposizione e la vendita di prodotti frutto del proprio ingegno, a carattere creativo, non seriali e non alimentari

Napoli apre le strade e le piazze più belle ai giovani artisti italiani e stranieri. In attuazione del secondo punto del Piano Mercati, realizzato dall’assessore alle Attività Produttive Marco Esposito, è stato emanato il bando pubblico per i “Corner Giovani Artisti”.

330 posteggi situati in 40 diverse aree della città, che coprono tutte le dieci municipalità cittadine, dal centro storico alle periferie, saranno messi a disposizione di giovani dai 18 anni in su di qualsiasi nazionalità per la esposizione e la vendita di prodotti frutto del proprio ingegno, a carattere creativo, non seriali e non alimentari.

Le postazioni di dimensione mt. 1X2 potranno essere occupate fino al 31 dicembre 2012 per un massimo di 60 giorni complessivi, dal giovedì alla domenica.
I prodotti dovranno essere realizzati sul posto e personalmente dagli assegnatari e dovranno avere una connotazione artistica personale.

Per la partecipazione al bando, ai sensi della legge Bersani, non è richiesta l’iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio.

“Il Comune di Napoli – dichiara l’assessore Esposito – in un periodo di crisi economica ed occupazionale, che fa sentire i suoi effetti soprattutto sui giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, avvalendosi del quadro legislativo nazionale, offre oggi la possibilità a 330 ragazzi di trasformare il loro hobby in un lavoro vero e proprio. Grazie alla collaborazione delle 10 Municipalità cittadine è stato possibile mettere a disposizione alcuni dei luoghi più belli di Napoli: da Piazza S.Pasquale, ai Gradoni di Chiaia, a Piazza Nolana, a Piazza Cavour, a Piazza Miraglia nel Centro Storico giungendo fino a Via Epomeo, Corso Secondigliano, Viale Campi Flegrei, Via Scaglione in periferia. Con i Corner Giovani Artisti l’amministrazione ottiene diversi buoni risultati: migliore accoglienza per cittadini e turisti, nuovi posti di lavoro e, attraverso il canone di occupazione suolo pubblico, denaro per le casse comunali.”

Il bando, unico per tutte le aree disponibili, è scaricabile sul sito web comunale all’indirizzo www.comune.napoli.it/pianomercati e rimarrà aperto fino al 21 agosto 2012.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Direzione Commercio del Comune di Napoli ai seguenti recapiti:
Tel. 0817956449 Email: [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Reggio Calabria: 9 esami in 41 giorni

Next Article

Bentornato Mostro. Ligabue a Napoli dopo 10 anni

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".