La rassegna stampa di giovedì 12 novembre

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli di oggi selezionati dalla redazione del Corriere dell’Università.
L’Unità – la piaga del precariato è sanata Ora concorso per altri 63 mila docenti – L’intervista al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, soddisfatta per la pronta risposta dei docenti cui è stata inviata la proposta di assunzione a tempo indeterminato e pronta a nuove immissioni.
Corriere della Sera – otto studenti su dieci leggono il quotidiano in classe – L’indagine del giornale milanese sostiene una larga diffusione dell’informazione stampata nelle scuole italiane.
La Stampa – Con la pistola a scuola per spaventare i bulli che molestavano l’amica – Succede a Ivrea, dove un ragazzo 15 enne ha pensato di portare l’arma appartenente al padre a scuola per spaventare i bulli. Il tutto per difendere l’amica: “Idea mia, lei non c’entra”.
Corriere della Sera – Dopo Expo serve trasparenza, al via un bando internazionale – A richiedere il bando pubblico è il rettore del Politecnico di Milano, in contrasto con la soluzione proposta dal premier Renzi.
Giornale di Sicilia – Enna, sigilli alla facoltà rumena. Indagati Crisafulli e i vertiti dell’Asp – La Guardia di Finanza ha apposto i sigilli ai locali dell’ospedale di Enna che ospitava i corsi di Medicina dell’Università rumena.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Vuoi iscriverti a Medicina? Ci sono 50 posti disponibili a Sofia"

Next Article

La scuola scende in piazza: oggi tre manifestazioni a Roma

Related Posts
Leggi di più

“Foto osé in cambio della sufficienza”: chiuse le indagini nei confronti del prof di matematica. Nei guai anche la preside che non denunciò

La Procura di Cosenza ha chiuso le indagini preliminari sul caso delle presunte molestie al liceo "Valentini-Majorana" di Castrolibero. Il docente accusato di violenza sessuale, tentata violenza sessuale, molestie sessuali e tentata estorsione. In un caso chiese a una ragazza di scattarsi una foto del seno se voleva ottenere il 6 nella sua materia.