La Maturità dei Vip – Dario Fo: “Ragazzi, ribellatevi alla mediocrità!”

Roma . Dario Fo – fotografo: benvegnù – guaitoli – lannutti

Ero sempre in gruppo anche durante i giorni prima della maturità. Condividere e creare movimenti per me è sempre stato fondamentale per riflettere e andare oltre quel tanto di truccato e travestito che oggi c’è anche nell’università. Così Dario Fo ricorda i suoi anni all’Accademia di Belle Arti di Brera
Cosa ricorda del suo esame?
Un coinvolgimento così stretto fra allievi e professori e un’atmosfera che faceva di quell’evento il coronamento di un percorso di studi. Mentre oggi…
Cosa è cambiato oggi?
C’è un senso di esame finale da ‘prendere o lasciare’, un’angoscia da fine del mondo. Sembra piuttosto che i ragazzi partecipino a un quiz televisivo, dove giocarsi il tutto per tutto.
Cosa servirebbe alla scuola e all’università italiana?
Oggi anche nel mondo dell’università c’è tanto di truccato e travestito. Il problema non è tanto quello di dare la possibilità agli studenti di entrare in aula o sentire una lezione, ma di poter partecipare a lezioni intelligenti, fatte bene e specialmente in maniera onesta.
Che consiglio si sente di dare ai ragazzi?
La cosa più difficile che esista è dare dei consigli. A chi per esempio fa l’arte, e a chi ha deciso di puntare sul canto, la scultura, l’opera e le altre arti, io dico che bisogna avere una passione incalcolabile. La forza di insistere, di non scoraggiarsi alla prima débacle, che poi è quasi normale. Cercare di non andare isolati, ma mettersi in gruppo, formare dei movimenti quando si realizzano delle cose insieme, soprattutto nella gioventù all’inizio della carriera.
L’intervista a Dario Fo è stata tratta dalla Guida alla Maturità 2013, edita dal Corriere dell’Università
LEGGI ANCHE:
MATURITA’ DEI VIP – le nostre interviste:
La Maturità dei Vip – Rocco Hunt: “Non abbiate paura di cambiare città”
La Maturità dei Vip – Lodovica Comello: Immaginate i prof. in mutande, funziona sempre
La Maturità dei Vip – Elisabetta Canalis: “La notte prima degli esami? Non la ricordo!”
La Maturità dei Vip – Ascanio Celestini: “La scuola? Un’esperienza politica”
La Maturità dei Vip – Cristiana Capotondi: “Il mio esame? Una corsa campestre”
La Maturità dei Vip – Ilaria D’Amico – “Non dimenticherò mai quel 3”
La Maturità dei Vip – Maddalena Corvaglia: “Seminate tutto l’anno e pazienza. I frutti arriveranno”
La Maturità dei Vip – Dario Fo: “Ragazzi, ribellatevi alla mediocrità!”
La Maturità dei Vip – Neri Marcorè: “Serietà e spensieratezza, così ho superato l’esame”
La Maturità dei Vip – Edoardo Leo – “Sappiate scegliere e se necessario formatevi da soli”
La Maturità dei Vip – Claudio Santamaria: “Guardate il vostro esame dall’alto”
La Maturità dei Vip – Silvio Muccino: “Mi salvai commuovendo la commissione”
La Maturità dei Vip – Tania Cagnotto: “L’esame di maturità? Ero più agitata che alle olimpiadi”
Maturità: il video di Gianni Morandi per gli studenti

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Maturità 2016, la carica dei 503 mila. Nomi dei commissari on line dal 7 giugno

Next Article

La rassegna stampa di venerdì 27 maggio

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident