Istanbul, crocevia delle culture

istanbul.jpgIl sapere non ha confini, la cultura viaggia senza passaporto. «Promuovere talenti in Turchia e Italia: opportunità per la cooperazione interuniversitaria» è il titolo della conferenza che si terrà domani – domenica 12 ottobre – presso il teatro della Casa d’Italia ad Istanbul.
All’evento, organizzato dall’Ambasciata d’Italia ad Ankara e dall’Ice di Istanbul in collaborazione con la Camera di Commercio italiana di Istanbul e gli Istituti di cultura italiani di Istanbul e di Ankara, prenderanno parte rappresentanti delle maggiori istituzioni accademiche e imprenditoriali dei due Paesi, oltre ad un nutrito gruppo di studenti turchi.
Nel quadro della già ampia collaborazione interuniversitaria tra i due Paesi, l’Italia intende ora offrire un vasto numero di borse di studio per corsi post-universitari agli studenti turchi più meritevoli che avranno così la possibilità di frequentare gli atenei italiani più prestigiosi e di effettuare stage presso importanti realtà produttive.
Tale programma, dal titolo «Invest your talent in Italy», coordinato dal ministero degli Esteri, è finanziato dal ministero dello Sviluppo economico, dall’Ice e dall’intero sistema camerale italiano. Alla manifestazione interverranno l’ambasciatore d’Italia in Turchia Carlo Marsili ed il presidente dell’Ice Umberto Vattani.
Manuel Massimo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Roma in testa alla protesta

Next Article

Opportunità al cinema per neolaureati

Related Posts
Leggi di più

Studente muore schiacciato da una trave d’acciaio: era all’ultimo giorno di stage gratuito in azienda

Lorenzo Parelli aveva 18 anni e ieri stava per completare il tirocinio in un'azienda meccanica della provincia di Udine dove viveva. La Procura adesso ha aperto un'inchiesta per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. La Rete degli studenti medi attacca: "Non si può morire mentre si sta facendo quella che dovrebbe essere un'attività didattica"