In ottomila per la folle corsa ai test

Via ai test d’ingresso. Numeri da record a Napoli che per la sola facoltà di Medicina conta ottomila ragazzi.

Via ai test d’ingresso. Da oggi, 5 settembre, le università d’Italia sono una via vai di giovani aspiranti medici, architetti, ingegneri, odontoiatri o veterinari. Numeri da record a Napoli che per la sola facoltà di medicina conta ottomila ragazzi.

Cifre da capogiro soprattutto se si pensa ai posti disponibili: la facoltà di medicina federiciana ha 397 posti disponibili per medicina e 30 per odontoiatria, alla Seconda Università sono invece 400 i posti da medico e 24 per odontoiatri. Anche i veterinari fanno sentire la loro voce: ben 840 domande per 64 posti disponibili.

Per la facoltà di architettura (con prova il 7 settembre) alla Federico II sono giunte 753 domande per 200 posti mentre alla Sun 415 per 210 banchi. Sempre meno affollate le lauree scientifiche, ingegneria edile ha ottenuto circa 180 domande per 77 posti disponibili.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Dote scuola per disabili visivi

Next Article

Borsa di ricerca in genetica

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"