Impresa Campus, un bando per aspiranti imprenditori

bando per aspiranti imprenditore

Campus per aspiranti imprenditori Obiettivo, imparare a trasformare le proprie idee in lavoro. Candidature per singoli e gruppi entro il 7 novembre

Diventare imprenditori? Non è mai troppo presto. E’ la proposta dell’Università di Firenze, che invita – con un bando appena uscito – studenti non ancora laureati, dei corsi triennali e magistrali, a imparare come si fa impresa e a verificare se la propria idea può avere un futuro nel mercato del lavoro.

Il progetto si chiama “Impresa Campus UNIFI”, prevede percorsi formativi e di accompagnamento per progetti di impresa giovanile universitaria: alla fine gli aspiranti imprenditori usciranno con una bozza di business plan che sarà sottoposta a una commissione di esperti.

L’iniziativa è promossa da CsaVRI (Centro di Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e la gestione dell’Incubatore universitario) con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. “Arriviamo a questa azione grazie alle molteplici esperienze maturate all’interno dell’ateneo in tema di promozione della cultura imprenditoriale, legate da un lato ai servizi di orientamento e job placement e dall’altro all’incubatore universitario – sottolinea Marco Bellandi, prorettore dell’Università di Firenze e presidente di CsaVRI – Impresa Campus UNIFI guarda alla creatività diffusa fra i giovani che escono dall’Università e alla possibilità di tradurla in innovazione e impresa”.

Il bando prevede candidature singole o di gruppi (età obbligatoriamente sotto i 34 anni), iscritti ai corsi dell’Università di Firenze dei vari livelli. Saranno selezionati 10 progetti: scadenza delle candidature è il 7 novembre. Le attività formative, seminariali, di laboratorio e di tutorato si svolgono nell’arco di due mesi a partire dal 12 novembre.

I dettagli nel bando “Impresa Campus UNIFI”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

18 enne disabile andrà a scuola. Trovati i fondi per pagarle il sostegno

Next Article

Arriva una mappa delle aree del pianeta dove è più facile rimorchiare

Related Posts
Leggi di più

Intervista al nuovo rettore di Bergamo Sergio Cavalieri: “Open campus per far riscoprire agli studenti l’Università”

Sul Pnrr: "Uscire da logiche campanilistiche. Si ai consorzi con altre università e imprese ma superare le conflittualità con progetti condivisi". E sugli obiettivi dei dipartimenti: "Le strategie d'ateneo vanno discusse all'interno dell'università e in contrattazione con il ministero e poi si definiscono gli obiettivi da intraprendere"