'Giovani al voto', ospiti la senatrice Francesca Puglisi (Pd) e Carlo Garau del Cnsu

https://www.facebook.com/CorriereUniv/videos/1816507235046482/
 
Puglisi: “a nei tanti incontri organizzati viene riconosciuto al PD di aver lasciato un paese migliore rispetto a quello che aveva trovato 5 anni fa”
Puglisi: “L’ateneo di Bologna ha beneficiato dei tanti fondi e opportunità messi a disposizione per assumere nuovi ricercatori. Un’universita dissanguata dalla destra si è rimessa in moto”
Puglisi: “chi pratica già da tempo ha una disoccupazione giovanile vicino al 12%. Le tempistiche entro cui viene avviata ha delle conseguenze. Ha delle criticità ma vanno affrontate”
Puglisi: “chi pratica già da tempo ha una disoccupazione giovanile vicino al 12%. Le tempistiche entro cui viene avviata ha delle conseguenze. Ha delle criticità ma vanno affrontate”
Puglisi: “La nomina di Tajani è l’ennesima furbata di per arginare l’emorragia di voti moderati spaventati dell’avanzata della Lega”
Puglisi: “Capire il proprio talento a scuola è importante per arginare il tasso di abbandono all’. L’ è un progetto educativo che insegna come vivere in un ambiente di lavoro”
Carlo Garau (Cnsu): “Vero che rspetto i tagli della Gelmini in questi anni c’è stata un’inversione di tendenza. Ma vorrei che fosse tenuto a mente che la tara è stata tortuosa: l’iniziativa della superborse è stata un errore”
Carlo Garau (Cnsu): “Sappiamo che la gratuità non potrà essere raggiunta subito ma dobbiamo lavorare per aumentare l’accesso all’università. Riguardo al dobbiamo ricordare anche i numeri programmati locali, non solo medicina”
Carlo Garau (Cnsu): “Per quanto noi giovani vediamo spesso la politica come lontana e matrigna, sicuramente andrò al voto perché penso sia ancora importante”
Puglisi: “vogliamo approvare con grande forza lo . Non ci siamo ancora riusciti perche nella scorsa legislatura mancavano i numeri per farlo”
Puglisi: “Sicurezza delle persone più deboli come priorità del programma. La destra vuole trasformare case e scuole in poligoni di tiro, noi vogliamo garantire la certezza della pena a chi la merita”

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Erasmus di ostacoli

Next Article

La rassegna stampa di venerdì 2 marzo

Related Posts
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.