Celestini ospite d'onore alla Sapienza

ascanio.jpgL’Università La Sapienza ha organizzato per la fine di maggio delle giornate di studio e cultura a favore degli studenti: dal 28 al 30 maggio, infatti, l’ateneo ospiterà una serie di interessanti iniziative incentrate sulla città di Roma e sul suo sviluppo storico-sociale con incontri, una mostra fotografica e un ospite d’eccezione: Ascanio Celestini.
Per cominciare il 28 maggio ci sarà un convegno dal titolo “Roma, paesaggi contemporanei” nell’Odeion del Museo di Arte Classica; gli incontri in programma intendono esaminare come Roma, metropoli ormai scolpita nell’immaginario comune come “città eterna”, sia cambiata nel tempo sotto vari profili come quello antropologico e mediatico.
Questi cambiamenti sono ben raffigurati nella mostra fotografica allestita nel foyer dell’aula magna, che tratta l’evoluzione del paesaggio urbano di Roma dagli anni Sessanta a oggi. Il programma prosegue il 29 maggio con lo spettacolo di Ascanio Celestini “Radio Clandestina”: l’attore si esibirà in Aula Magna alle ore 21. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti pertanto è vivamente consigliata la prenotazione che si può effettuare inviando una email all’indirizzo [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Format assume 10 intervistatori telefonici

Next Article

La Guida alla Maturità in classe: che bella sorpresa!

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.