Genitori picchiano il prof perchè aveva punito il figlio

Schermata 2013-01-22 a 10.51.07

Quando l’insegnante ha messo in castigo il proprio figlio perché si era rifiutato di essere interrogato, i genitori di un 14enne dell’Istituto tecnico industriale Giorgi di viale Liguria a Milano si sono presentati a scuola per quella che è stata una vera spedizione punitiva nei confronti dell’insegnante.

Dopo aver risposto male al professore che voleva interrogarlo, il ragazzo è stato spedito fuori in corridoio per punizione e da lì ha chiamato la madre.

La donna si è presentata di corsa a scuola, pretendendo di parlare con il prof fuori dall’orario di ricevimento e durante le lezioni in corso. Al rifiuto del docente, la mamma del ragazzo ha chiamato i rinforzi, facendo intervenire il marito che ha preso a schiaffi il povero professore.

I colleghi hanno raccontato a La Repubblica la scena. I genitori “erano convinti di essere stati snobbati” dal professore, reo di aver punito il ragazzo e non aver ricevuto subito la madre, e il padre “gli ha mollato uno schiaffo senza nemmeno che lui potesse difendersi: aveva entrambe le mani occupate”.

Per la preside Annamaria Indimeo si è trattato di un “episodio gravissimo” e la situazione è diventata un “paradosso”: “una volta lo studente rischiava la sberla se portava a casa un brutto voto. Ora è il professore che deve avere paura”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Un cervello in fuga scopre la struttura delle cellule cancerose

Next Article

Il candidato bionico: 10 requisiti per superare ogni colloquio

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident