Farnesina, il decalogo delle vacanze perfette

viaggio.jpgPronti, partenza, via. Le vacanze sono già iniziate, ma la Farnesina non si stanca di dispensare consigli utili per non incorrere nelle situazioni più spiacevoli: dai borseggiatori nelle splendide isole greche o al Partenone, alle scimmie con la rabbia che si aggirano sulle candide spiagge di Bali, passando per le onde anomale sulle rive di Acapulco. I turisti “fai da te” devono stare molto attenti perché basta poco per rovinarsi le vacanze.

Un aiuto concreto arriva dal sito della Farnesina “viaggiare sicuri”, che oltre a sconsigliare vacanze nelle zone a rischio, con aggiornamenti in tempo reale, fornisce una serie di consigli utili per evitare inconvenienti: un servizio di cui da oggi saranno informati, via sms, 12 milioni di italiani.

Accanto all’elenco di paesi sconsigliati per l’instabilità politica, sul sito compaiono anche i consigli per turisti meno avventurieri, come quelli per evitare punture di zanzare o avere costanti informazioni sugli allarmi meteo. E poi ancora informazioni sull’influenza suina, con i paesi da evitare, su ambasciate e consolati a cui rivolgersi e il “Decalogo per i passeggeri Ue”, per sapere come muoversi all’interno dei confini comunitari: chi chiamare in caso di emergenza, cosa fare in caso di voli annullati o bagagli smarriti.

E così, tra un consiglio e l’altro, si scopre che in Grecia e in Spagna c’è il problema dell’aumento dei borseggiatori, che si muovono con sempre maggior destrezza nelle zone più turistiche, casi che in Costarica e a Cuba arrivano fino all’aggressione.

Un problema che esiste anche in Messico, dove la Farnesina consiglia però di stare anche attenti alle onde anomale. Sull’isola di Bali il nemico si chiama invece rabbia. Nel gennaio scorso, si legge sul sito sono stati riscontrati numerosi casi di animali affetti dal virus che hanno provocato la morte di sei persone.

Attenzione agli incendi invece in Portogallo e nell’isola di Sumatra, in Indonesia, coperta da densi banchi di fumo e cenere. In molte delle mete amate degli italiani, si sa, esiste poi il rischio di malaria. Per questo la Farnesina dedica un link ad hoc alle misure per prevenire le punture di zanzare.

Ad invitare a consultare il sito “viaggiare sicuri” ed iscriversi nel link “dove siamo nel mondo” è lo stesso ministro degli esteri Franco Frattini, nell’home page del sito della Farnesina. Inviti a scegliere con prudenza la meta delle vacanze che il ministro, del resto, ha lanciato anche da Facebook e Twitter, ricordando che “ci sono posti nei quali si dovrebbe andare solo per ragioni di straordinaria emergenza. Io, ad esempio, non andrei mai a fare trekking in Afghanistan o una visita in Somalia”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Guida alla Scelta - Lingue Insegnanti, interpreti e diplomatici

Next Article

Professioni sanitarie, sul podio dell'occupazione

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"