Fai sentire la tua voce. Twitta in Commissione

Prima conferenza in streaming con László Andor Commissario Europeo dell’Occupazione, affari sociali e integrazione che apre il dialogo sulle sfide europee, rispondendo ai tweet dei cittadini.

Sviluppo sostenibile, crescita intelligente, quale è la sfida dell’Europa per uscire dalla crisi? ? Che cosa puoi fare tu per l’Europa?

Il 2013 è stato ufficialmente proclamato Anno europeo dei cittadini ed in occasione del ventennale dalla cittadinanza europea, istituita nel 1992 con il Trattato di Maastricht, l’Europa intende attivare un dialogo continuo e proficuo con i cittadini dei paesi membri.

Un confronto diretto con la multiculturale comunità europea così da attivare i principi fondanti di democrazia partecipativa dell’Unione.

E quale, il miglior mezzo di condivisione e di interazione se non il cinguettio più sonoro e allettante dell’universo mediatico? Un tweet al commissario europeo della tua area di interesse, ti  consentirà di partecipare alla democrazia web 3.0.

Napoli è la città che apre le porte all’anno europeo della cittadinanza.

Si è inaugurata la prima conferenza in streaming con László Andor Commissario Europeo dell’ Occupazione, affari sociali e integrazione che apre il dialogo sulle sfide europee, rispondendo ai tweet inviati con l’hashtag #dialogocittadini:.

Le prossime tappe saranno a Torino il 21 febbraio 2013 con la Commissaria per gli affari interni Cecilia Malmström sul tema della protezione dei cittadini europei , a Pisa il 5 aprile 2013 col  Commissario per l’ambiente Janez Potočnik sul tema dell’uso sostenibile delle risorse.

A concludere la serie, un grande evento che vedrà la presenza della Vicepresidente della Commissione Viviane Reding che il 7 maggio 2013, in occasione della Festa dell’Europa, dibatterà con i cittadini su che tipo di Europa vogliamo per il futuro.

Per seguire  l’evento in streaming, cliccare qui

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Profumo inaugura l'anno accademico dell'Istituto Lamaro

Next Article

"I napoletani puzzano" e per il giornalista Rai scatta il licenziamento

Related Posts
Leggi di più

Spari in classe, la prof adesso vuole querelare la Littizzetto

La docente colpita da alcuni pallini di plastica partiti da una pistola ad aria compressa ha intenzione di denunciare la comica torinese dopo le sue esternazioni in radio. "Se l'hanno colpita è anche colpa sua" aveva detto. Intanto per gli studenti protagonisti dell'episodio a scuola sono scattati i lavori socialmente utili.