“Dream Beyond Language”: insegna ai bambini a sognare attraverso l’educazione in Taiwan

Vola in Taiwan per 6 settimane e contribuisci all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile dell’ONU n.4: Istruzione di Qualità
“Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo.” Queste sono state le parole di Malala, vincitrice del Nobel per la Pace nel 2014. Ed è anche questo l’obiettivo del progetto “Dream Beyond Language”, che si terrà in Taiwan dal 29 Settembre al 10 Novembre: sensibilizzare attraverso lezioni di inglese sull’importanza dell’istruzione e della multiculturalità, e su come si possa imparare divertendosi e sviluppando la propria immaginazione.
Dovrai quindi organizzare lezioni, seminari e altre attività ricreative in una scuola con bambini dai 7 ai 12 anni, parlando di temi globali e aiutandoli a diventare più consapevoli delle diversità culturali. Questo progetto di volontariato è affiliato all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile n.4, nato per garantire a tutti il diritto all’istruzione e per promuovere temi come la sostenibilità all’interno dell’ambiente scolastico.
La quota di partecipazione per il programma Global Volunteer è di 300 euro, che copre due pasti al giorno e garantisce l’alloggio.
Scadenza candidature: 31 agosto 2019
AIESEC è il network internazionale di giovani più grande al mondo, presente in più di 120 Paesi e Territori. Il nostro obiettivo è quello di organizzare esperienze di volontariato internazionali (Global Volunteer) che permettano tutti i ragazzi giovani dai 18 ai 30 anni di mobilitarsi e mettersi in gioco per lasciare il loro impatto nella società.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Universiadi, Napoli passa il testimone a Chengdu portando a casa 44 medaglie

Next Article

Catania, concorsi truccati all'università: indagato anche l'ex sindaco Bianco

Related Posts
Leggi di più

Un lavoro da 1.250 euro al mese? I neolaureati dicono no

I dati del 26esimo rapporto di Almalaurea fotografano un cambiamento di esigenze da parte di chi si affaccia, dopo l'università, sul mercato del lavoro: non si è più disposti ad accettare stipendi non ritenuti consoni al titolo di studio ottenuto.