Daphne Caruana Galizia, il Parlamento Europeo istituisce il premio intitolato alla giornalista assassinata

In occasione del terzo anniversario dell’omicidio della giornalista investigativa maltese, i deputati hanno deciso di istituire un premio dedicato ai giornalisti che si sono distinti per il rispetto dei valori e dei principi dell’Unione Europea

La cerimonia di lancio si terrà venerdì 16 ottobre, dalle 12.30 alle 13.00, sulla pagina Facebook del Parlamento Europeo e sarà condotta dalla vicepresidente del Parlamento Europeo, Heidi Hautala (Verdi, FI) e dal deputato David Casa (PPE, MT). Con loro, in collegamento dall’Europe House di Malta, anche il figlio di Daphne, Andrew Caruana Galizia.

È previsto uno spazio per le domande del pubblico.

Dare risalto al giornalismo europeo d’eccellenza

Lo scopo del premio è dare risalto a un giornalismo d’eccellenza, che riflette i valori e i principi dell’Unione Europea, come sancito dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea. Il Parlamento Europeo ritiene che la protezione della libertà di stampa sia di vitale importanza per le società democratiche.

Anche se il premio è stato voluto ed è supportato dal Parlamento, sarà gestito da un soggetto terzo, allo scopo di proteggere l’indipendenza del riconoscimento e il lavoro dei giornalisti.

I prossimi passi

II Parlamento Europeo inizierà presto la procedura volta a  selezionare un’organizzazione indipendente che stabilisca i criteri dell’assegnazione del premio, e che decida la composizione della giuria. L’individuazione di questa organizzazione avverrà tramite una gara pubblica che sarà lanciata entro la fine del 2020.

Le candidature al premio potranno essere presentate a partire dal 3 maggio 2021, la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa. La cerimonia di premiazione si terrà tutti gli anni, nei giorni vicini all’anniversario della morte di Caruana Galizia.

Per seguire l’evento

https://www.facebook.com/europeanparliament

Maggiori informazioni

Pacchetto audio-video per giornalisti: materiale sul premio Daphne Caruana Galizia

https://multimedia.europarl.europa.eu/en/daphne-caruana-galizia-prize-for-journalism_16607_pk
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Coronavirus Campania, De Luca chiude scuole e università

Next Article

Coronavirus, Bonaccini: "Didattica a distanza o orari differenziati". Conte: "Blocco scuole non è soluzione"

Related Posts
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.