Da domani al via la Settimana della cultura

È arrivata alla sua XI edizione la cosiddetta “Settimana della cultura”, i sette giorni che il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali dedica all’apertura gratuita di tutti i luoghi d’arte e cultura statali. La Settimana della cultura si svolgerà quest’anno dal 18 al 26 aprile e verrà sponsorizzata con lo slogan “La cultura è di tutti: partecipa anche tu”.
Lo scopo dell’iniziativa è quello di favorire la conoscenza della cultura e di trasmettere l’amore per l’arte: rendendo accessibili gratuitamente tutti i luoghi adibiti alla fruizione delle opere d’arte molta gente sarà invogliata a entrare in contatto con la cultura. Durante la Settimana della cultura, inoltre, sarà allestito un calendario di eventi e aperture straordinarie mostre, convegni, visite guidate, concerti e spettacoli.
Alla realizzazione dell’evento partecipano, apportando un valore aggiunto alla missione di questa manifestazione tutti gli Istituti territoriali del Ministero, gli Enti locali, Istituzioni, Associazioni, Fondazioni statali e private e il Ministero degli Affari Esteri con gli Istituti Italiani di Cultura all’Estero per la promozione e la divulgazione della settimana a livello internazionale.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L’Alma Mater si mette a dieta

Next Article

300 agenti Xerox in tutta Italia

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"