Corso gratuito Web Developer, Torino

Vi piacerebbe imparare a sviluppare siti web? Manager Srl Torino, in collaborazione con Synergie, organizza il corso gratuito per Web Developer che insegna come realizzare siti web in autonomia. Il corso, con durata totale di 144 ore, avrà inizio in data 7 gennaio 2019.
Il corso Web Developer vuole fornire le competenze necessarie per la realizzazione di siti web. L’acquisizione delle nozioni parte dalla programmazione dettata dalla creazione di pagine HTML / XHTML fino alla gestione di grafiche statiche o dinamiche del sito web e alla conoscenza e uso di fogli di stile CSS.
Il corso gratis Web Developer è suddiviso in 5 moduli così organizzati:
Modulo 1. Normativa lavoratori temporaneo (4 ore di teoria)
Modulo 2. 81/2008 (4 ore di teoria)
Modulo 3. HTML (60 ore di cui 32 di teoria e 28 di pratica)
– HTML: le origini;
– i ruoli: il Web Developer, il Web Designer e il Webmster;
– studio della sintassi del linguaggio HTML e XHTML;
– inserimento di immagini, video e mappe;
– introduzione all’HTML5;
– i collegamenti ipertestuali;
– costruzione dei moduli HTML;
– gestione delle liste;
– utilizzo dei servizi e dei componenti aggiuntivi dei browser;
– studio e gestione di un sito web;
– tecniche di base per l’indicizzazione dei contenuti;
– studio e utilizzo degli effetti jQuery;
– utilizzo del software Adobe Dreamweaver;
– attivazione del dominio e servizi di hosting;
– caricamento online dei contenuti realizzati via FTP.
Modulo 4. WORDPRESS (16 ore di cui 12 di teoria 4 di pratica)
– installazione del CMS su dominio;
– introduzione alla piattaforma WordPress;
– creazione di articoli e pagine;
– installazione di temi e plugin;
– personalizzazione dello stile.
Modulo 5. CSS (60 ore di cui 32 di teoria 28 di pratica)
– utilizzo dei fogli di stile e implementazione;
– regole e sintassi;
– formattazione dei caratteri;
– novità del CSS3;
– strumenti online per la generazione del codice;
– inserimento e gestione delle immagini di sfondo;
– gestione della struttura e dei contenuti delle pagine HTML;
– studio e realizzazione di un layout responsive e differenze con layout adapter;
– realizzazione di molteplici fogli di stile dedicati ai vari browser e dispositivi.
 
Il corso gratuito Web Developer di Manager Srl è diretto ai soggetti maggiorenni delle seguenti categorie:
– disoccupati;
– studenti;
– persone in mobilità o cassa integrazione straordinaria;
– stranieri.
 
Le lezioni avranno luogo nella sede Manager Torino, sita in Corso Turati 11/C. Il percorso formativo, sviluppato in 144 ore totali, avrà inizio in data 7 gennaio 2019 e fine il giorno 31 gennaio 2019, con orario di frequenza dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.
Per partecipare al corso è necessario compilare il form online relativo al percorso formativo Web Developer raggiungibile a questa pagina cliccando su ‘Filtro città > Torino’.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Bando di concorso letterario AAA fantascienza cercasi

Next Article

Selezione organi di governo degli enti di ricerca

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.