Caso Marò, Terzi si dimette

giulio terzi

“Lascio per salvare l’onorabilità del Paese”. Si è dimesso il ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi. L’annuncio pochi istanti fa in Parlamento.

Un passo indietro, dunque, per il ministro Terzi, che si ha dichiarato di essere in “disaccordo con il governo sulla decisione di rimandare i due militari italiani in India”.

“In questi giorni – ha aggiunto il ministro – ho letto ricostruzioni enormemente fantasiose in merito ad azioni che avrei assunto in modo autonomo, senza considerare gli effetti e i rischi di questa azione. Da uomo delle istituzioni per 40 anni, mai avrei agito in modo autoreferenziale”.

Ieri, intanto, era arrivato l’appello dei due fucilieri italiani alle forze politiche, affinchè si risolva il prima possibile questa “tragedia”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Libri, addio ai cartacei. Dal 2014 solo digitali in classe

Next Article

Battiato parla a Bruxelles: troie nel Parlamento italiano. Boldrini su tutte le furie

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"