Al Pasadena city college, lezioni di pornografia

Schermata 2013-04-03 a 17.06.17

Il Pasadena City College ha organizzato un nuovo corso di studio dedicato alla pornografia.

Un’iniziativa destinata a far molto discutere e che non è stata vista di buon occhio dai genitori.

Secondo il professore Hugo Schwyzer, “il corso mira a offrire agli studenti gli strumenti per capire la pornografia come strumenti storico e contemporaneo. Gli studenti vivono ormai in una cultura saturata dal porno ma raramente hanno la possibilità di imparare qualcosa sull’argomento in maniera sicura e intellettuale”.

Un giudizio che non ha convinto gli altri docenti ma soprattutto i genitori, che si sono scagliati contro gli inviti a star del settore a tenere lezioni agli studenti. Critiche anche per la decisione di assegnare come “compiti a casa” la visione di film a luci rosse. I

l professor Schwyzer prosegue con il suo corso e l’ufficio del preside fa sapere che “appoggia la libertà accademica del professore”, sebbene “la preoccupazione del college è quella di assicurare che gli eventi pubblici si svolgano con procedure in grado di assicurare la sicurezza pubblica”.

Intanto però è saltato l’incontro con l’attore porno James Deen, ex studente proprio del Pasadena City College (prima di cambiare il suo nome da Bryan Matthew Sevilla), che avrebbe dovuto tenere una lezione in quanto esperto di cinema erotico.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Studenti intossicati, Al-Azhar licenzia il preside dell'università

Next Article

Studiare musica aiuta a sviluppare il cervello

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".