A tutta musica

Una settimana di rassegna con concerti e spettacoli “per tutti i gusti” quella che ha preso il via ieri, 21 gennaio, presso l’aula Magna del Polo Scientifico della SUN di Napoli.
Non solo classica” il titolo dell’iniziativa che fino al prossimo giovedì 28 alle ore 18.00 tratterà la cultura musicale in tutti i suoi aspetti, non solo classica per l’appunto.
Organizzata dal gruppo “fox”, composto da studenti della SUN ed in collaborazione con l’associazione “Unart Group”, la rassegna è finanziata dal Bando per le attività culturali autogestite dagli studenti della Seconda Università degli studi di Napoli.
Ha aperto ieri la rassegna il gruppo “Accademia Reale” con musica classica; oggi 22 gennaio si esibiranno i “The Amrocks” che allieteranno la serata con un percorso evolutivo del genere rock; lunedì 25 i “Cotton Club Sax Quartett” presenteranno brani jazz e blues; martedì 26 gli “Alas de Esperanza” con musica Andina; mercoledì 27 i “Folk Ensemble Casertana” in musica pop e popolare, infine giovedì 28 “The Voice Box”, black gospel music.
Note critiche all’apertura dei concerti saranno elemento di interazione tra i partecipanti che alla fine di ogni concerto avranno la possibilità di fare domande ai concertisti sulle esecuzioni e sulla strumentazione utilizzata.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Corsa all’Erasmus 2010

Next Article

Jazz campano a Bruxelles

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".