20 buoni motivi per stare con un ragazzo che ama leggere

Signore e signori, ecco a voi la classifica dei 20 buoni motivi per stare con un ragazzo che ama leggere.

Abbiamo pubblicato la classifica dei 20 buoni motivi per cui stare con una ragazza che ama leggere. Poi, come un tuono, si è accesa la discussione in redazione: perché non farne una anche al contrario? Chi ha detto che solo le ragazze amano leggere? Chi ha parlato di una classifica sessista?
Da allora ci siamo rimboccati le maniche, e abbiamo deciso di stilare la classifica ribaltata, mostrando l’altra metà del cielo, quella occupata dai ragazzi, quelli che amano i libri. Signore e signori, ecco a voi la classifica dei 20 buoni motivi per stare con un ragazzo che ama leggere.
#1. Perché, diciamocelo subito, sa raccontarti storie. E anche se fossero bugie, te le direbbe in un modo sensazionale
#2. Perché almeno non parla sempre e solo di calcio. O, almeno, quando lo fa, ti intorta in storie incredibili e mirabolanti
#3. Ha dei contenuti
#4. Può spiegarti il fuorigioco, finalmente
#5. Può inventarsi bugie assolutamente credibili
#6. Può stare con te un’intera sera senza avere la radio, la tv, il computer acceso
#7. Riesce a farti staccare dallo schermo del cellulare
#8. Ti porta in mondi lontani, senza muoversi da casa
#9. Ha una buona dose di libri per difendersi fisicamente dai tuoi attacchi isterici
#10. Perché quando uscite a cena non restate in silenzio a fissarvi, imbarazzati da tutto
#11. Perché riempie i silenzi, e pure le giornate
#12. Potete confrontarvi sui libri più belli che avete mai letto
#13. Potete parlare liberamente di personaggi, storie, intrighi che non esistono, senza pensare di essere fuori luogo, o semplicemente pazzi
#14. Perché mentre lui legge tu puoi uscire a fare shopping senza limiti di tempo
#15. Perché sai benissimo cosa regalargli per Natale
#16. Perché riesce a sedurti anche con le parole
#17. Perché ti dà sicurezza
#18. Il tuo rapporto con lui non si esaurisce all’orgasmo
#19. Perché ti fa fare bella figura con le tue amiche
#20. Perché, concedetecelo, ti rende la vita piena di colpi di scena.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

20 buoni motivi per stare con una ragazza che ama leggere

Next Article

Antonella Polimeni, chi è la prima rettrice donna nella storia dell’Università La Sapienza

Related Posts
Leggi di più

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Maëva Frossard, 32 anni, si è tolta la vita lo scorso 22 dicembre. La procura di Epinal vuole capire se il suo gesto può essere stato una diretta conseguenza degli insulti ricevuti sui social network dove lei aveva costrutito un piccolo impero grazie ai video sulla vita di coppia e consigli per l'acquisto con l'ex marito. La situazione poi è precipitata dopo la loro separazione.