1.400 consulenti a Roma e nel Lazio

La campagna di reclutamento avviata da Ina Assitalia è davvero grande: l’azienda ricerca, per le sedi associate presenti nella periferia di Roma, in zona Anagnina e per le agenzie laziali ben 1.400 assicuratori ed esperti. I profili che l’azienda ricerca sono principalmente due: consulenti junior, e consulenti senior.
I requisiti da avere per candidarsi nella categoria junior sono diploma o laurea breve, età compresa tra i 22 e i 35 anni, interesse per il settore delle vendite e dimestichezza con gli strumenti informatici. I prescelti effettueranno un periodo di formazione presso l’agenzia di riferimento finalizzato a sostenere l’esame di abilitazione professionale e iscrizione obbligatoria al Registro Unico degli intermediari assicuratori (Rui). Durante questo periodo il giovane lavorerà sotto la supervisione di un consulente esperto.
Chi fosse già iscritto alla Rui e avesse un portaolio clienti già consolidato può ambire alla posizione di consulente senior. Gli interessati devono inviare il curriculum all’indirizzo email [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Darty offre varie tipologie di stage

Next Article

Premio per tesi di laurea in meccanica

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.