Y.OUR FUTURE, la corsa per sostenere il talento dei giovani

La nuova sfida di Ca’ Foscari: nasce la campagna di fundraising Y.OUR FUTURE per investire nella formazione e nel futuro dei migliori talenti
LA Y.OUR FUTURE RUN DI CA’FOSCARI DA ZATTERE A SAN MARCOSPORTIVI, IMPRENDITORI, CITTADINI PER IL FUTURO DEI GIOVANI TALENTI
Il 6 maggio una corsa tra calli e campi di Venezia per il lancio del progetto

VENEZIA – Una corsa non competitiva da Ca’ Foscari Zattere a Piazza San Marco e ritorno per il lancio di Y.OUR FUTURE, il progetto dell’Ateneo veneziano che punta a raccogliere risorse da investire nel talento dei giovani attraverso la formazione universitaria, elemento fondamentale per un futuro di sviluppo e di crescita sociale, culturale ed economica.
Il Rettore dell’Università Ca’ Foscari Michele Bugliesi: «Ca’ Foscari ha nella sua capacità di innovazione e di apertura al territorio due elementi centrali della sua forza: condividiamo le nostre esperienze e competenze con le imprese e le con istituzioni pubbliche e culturali, per moltiplicare l’impatto del loro investimento e delle nostre azioni. Con il progetto Y.OUR FUTURE puntiamo ad accrescere il nostro investimento per sostenere l’accesso allo studio alla più ampia classe di giovani motivati e meritevoli, per garantire la migliore qualità dei nostri progetti formativi, e per creare le condizioni più favorevoli per attrarre e far crescere i migliori talenti nella ricerca. Lanciamo il progetto Y.OUR FUTURE, con la consapevolezza della nostra forza e della nostra credibilità di istituzione pubblica, eccellente, trasparente ed efficiente, e con l’ambizione di voler crescere ancora, per affermarci come uno dei migliori atenei in Europa e nel mondo, al servizio dei nostri studenti e della comunità a cui ci rivolgiamo. Lo stesso nome scelto sottolinea la visione e il carattere ampio ed inclusivo che abbiamo voluto dare al progetto; mantenendo lo sguardo sulle generazioni più giovani, ‘your future’ non dimentichiamo che esse sono la chiave per il futuro dell’intera società ‘our future’».
L’obiettivo economico di Y.OUR FUTURE, stimolante e ambizioso, è la raccolta di 20 milioni di euro in 3 anni attraverso campagne di fundraising innovative e sfidanti. Le risorse raccolte dal progetto saranno interamente investite per favorire il più ampio e inclusivo accesso alla formazione universitaria a Ca’ Foscari e per dare ulteriore impulso all’impegno dell’Ateneo nella realizzazione di programmi formativi di sempre maggior valore e qualità.
OBIETTIVI
Y.OUR FUTURE è un progetto per gli studenti, per il futuro loro e delle nuove generazioni che sceglieranno Ca’ Foscari. Alla loro formazione saranno indirizzate le risorse che verranno raccolte, per garantire le condizioni più favorevoli di accesso allo studio, e per assicurare un’offerta didattica sempre migliore, innovativa nei metodi, eccellente per la qualità dei contenuti e per il profilo dei docenti che la interpretano.
Grazie al sostegno di chi sceglierà di aderire al progetto Y.OUR FUTURE, Ca’ Foscari creerà una piattaforma estesa e articolata per l’attivazione di borse di studio, premi per il merito, incentivi per la mobilità internazionale, opportunità per l’ingresso nel mondo del lavoro. Y.OUR FUTURE sosterrà il potenziamento dei servizi e delle infrastrutture per lo studio, per la residenzialità e per la vita universitaria, garantendo equità e trasparenza, attenzione al merito e sostegno per le necessità degli studenti in condizioni di maggiore bisogno.
Con le risorse raccolte da Y.OUR FUTURE Ca’ Foscari potrà inoltre estendere il programma avviato per reclutare i più prestigiosi studiosi internazionali, ampliare le iniziative per premiare i migliori docenti offrendo loro opportunità di impiego competitive sul piano internazionale e rendendoli partecipi di una rete estesa di rapporti nazionali e internazionali. Questa stessa rete costituirà il tessuto connettivo per sviluppare progetti congiunti, di ricerca, di formazione, di avvio alla carriera professionale. Y.OUR FUTURE permetterà di continuare a realizzare percorsi di frontiera, fondati sull’eccellenza accademica, su contenuti innovativi e interdisciplinari, capaci di stimolare il pensiero critico e di sviluppare le competenze necessarie ad affrontare le sfide del 21° secolo.
DESTINATARI
Gli imprenditori e le imprese saranno naturalmente gli interlocutori privilegiati nel progetto Y.OUR FUTURE. Lo saranno per il loro ruolo di co-protagonisti nello sviluppo e nella crescita sociale, e di realizzazione professionale e personale di chi partecipa ai processi economici e produttivi. Lo saranno perché interamente consapevoli del valore aggiunto che la formazione superiore porta con sé per la crescita e l’innovazione, e ancora più consapevoli che nel presente e futuro di una società della conoscenza, matura e densa di competizione, la responsabilità sociale di impresa non è solo responsabilità ma anche, e soprattutto, investimento, perché è un principio oggi acquisito e condiviso quello per cui “ciò che è bene per la società è bene per l’impresa”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Monash University, borse di studio per chi vuole trasferirsi in Australia

Next Article

Ricorrenze musicali: Johannes Brahms (07/05/1833 – 03/04/1897)

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".