Via al progetto scuole aperte allo sport

Un nuovo pacchetto sportivo in orario scolastico ed extrascolastico rivolto agli studenti delle medie, con l’obiettivo di favorire l’attività motoria e diffondere i valori educativi dello sport. Lavoro di squadra, ma non solo, per contrastare anche fenomeni come il bullismo. “Scuole aperte allo sport” è il nome del progetto presentato al Circolo del Tennis del Foro Italico, alla presenza della ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, e del presidente del Coni, Giovanni Malagò.
Saranno 100 le scuole coinvolte, con circa 1.500 classi e 30mila studenti partecipanti. Tra gli altri sostenitori figurano le federazioni sportive italiane, il Comitato Italiano Paralimpico e Samsung Italia. “Lo sport è un’attività aggregativa – ha dichiarato a margine della presentazione la ministra Fedeli – con questo progetto lo sarà ancora di più”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di giovedì 14 dicembre

Next Article

Scuola, dal 2019 prof in pensione a 67 anni o 43 di contributi

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"