Vendola attacca: “Le Università del Sud sono state umiliate. Meritano rispetto”

nichi_vendola_ansa

Il Sud merita di avere, anche con onore, le proprie università e il proprio mondo accademico. La difesa del Sud comincia dalla difesa dei propri Atenei”.

Si è espresso con forza e determinazione Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, che ha parlato al Teatro Petruzzelli di Bari in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2013-2014 dell’Università degli sudi Aldo Moro.

Tanti i temi toccati dal governatore, dalla crisi del sistema università ai tagli previsti per gli Atenei del Sud Italia. “E’ stata fatta una grande scorrettezza intorno alle nostre Università scaturita dal pregiudizio anti-meridionalista. Gli Atenei del Sud sono stati umiliati e raccontati come luoghi di corruzione e di sperpero”- commenta.

“Negli anni della crisi – ha concluso come si legge su Younipa – l’università e la scuola sono state considerate come spesa parassitaria. E invece essa è la rivelazione della nostra povertà culturale. Investire in cultura e formazione è la prima regola quando c’è la crisi”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

I NUMERI - Se cala l'interesse per Medicina

Next Article

Medicina, ora la scorciatoia di Tirana ha la certificazione del Tar

Related Posts
Leggi di più

Un’intera classe in sciopero contro il compagno bullo. I genitori: “Da due anni i nostri bambini vivono in un incubo”

Scoppia la protesta contro il bullismo in un istituto di Jesi, in provincia di Ancona. Quattordici genitori decidono di non mandare più i loro figli a scuola per la presenza di un bambino che avrebbe atteggiamenti violenti contro di loro, denunciando denti rotti, Amuchina negli occhi, insulti e minacce. La preside: "Problema c'è ma è stato ingigantito".