Università Cattolica, pubblicato bando per il Test di medicina 2016

L’Università Cattolica di Roma ha pubblicato il bando per l’accesso ai corsi di laurea in Medicina e Odontoiatria. Il test di medicina 2016 si svolgerà il 31 marzo; gli aspiranti camici bianchi potranno iscriversi alla prova d’ingresso tra il 12 gennaio e il 21 marzo 2016.
Entro la data di scadenza, coloro interessati a prendere parte alla prova dovranno versare il contributo da 120 euro necessario alla procedura di valutazione. La prova d’ingresso verrà allestita presso la Fiera di Roma, in via Portuense. La dislocazione dei candidati nei diversi padiglioni della Fiera verrà comunicata entro il 24 marzo sul sito dell’Ateneo.
In totale, i posti a disposizione sono 295, di cui 270 per Medicina e 25 per Odontoiatria. A seguito della procva d’accesso verrà stilata una prima graduatoria che verrà pubblicata entro il 12 aprile 2016; entro il 22 aprile, i candidati risultati idonei dovranno procedere a completare la propria iscrizione; gli scorrimenti verranno pubblicati a partire dal 26 aprile.
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’Università Cattolica di Roma. A questo link potete scaricare il bando per l’accesso ai corsi di laurea in medicina e odontoiatria dell’Università Cattolica.
Qui, invece potete scaricare il bando per l’accesso ai corsi di laurea in medicina e odontoiatria in lingua inglese.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

FastUp School: fino a 10 mila euro per progetti digitali alle scuole che sfruttano il crowdfunding

Next Article

OCSE: quanto guadagna un docente delle medie? In Lussemburgo 80 mila euro, in Italia 27 mila

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".