Università a lutto per il vincitore del premio Scheuer

Ancora oggi si avverte il lutto della comunità scientifica per la perdita del prof. Ernesto Fattorusso scomparso lo scorso 7 luglio a causa di una rarissima encefalite erpedica.

Ancora oggi si avverte il lutto della comunità scientifica per la perdita del prof. Ernesto Fattorusso scomparso lo scorso 7 luglio a causa di una rarissima encefalite erpedica.

Docente di chimica alla facoltà di farmacia federiciana nella lunga carriera conseguì numerosi successi tra cui il prestigioso Premio Paul Scheuer, il Premio Quilico della Società di Chimica italiana oltre ad aver lavorato ad più di 320 progetti di ricerca. “Questo premio non è mio, è stato assegnato a tutto il gruppo di lavoro con il quale collaboro da anni e grazie al quale sono giunto a questo punto” dichiarò due anni fa all’assegnazione del prestigioso premio Scheuer.

Anche il Corriere dell’Università si unisce al lutto ricordando così il professore Fattorusso: chimica e amore

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Al via il Cinema all'aperto

Next Article

Attenti al malware, 20mila pc a rischio

Related Posts
Leggi di più

Pisa, manganellate agli studenti alla manifestazione per Gaza

Scontri questa mattina nel centro della città toscana durante il corteo in favore della Palestina. Le forze dell'ordine hanno caricato i ragazzi che cercavano di entrare in piazza dei Cavalieri. "Sconcerto" da parte dell'Università.