Attenti al malware, 20mila pc a rischio

Sono 275mila i computer e tablet a rischio oggi in tutto il mondo (circa 20mila in Italia) a causa dell’ormai noto DnsChanger, il malware che ha già infettato migliaia di dispositivi fino a mettere fuori gioco il Dns, il servizio che permette di navigare in internet trasformando i numeri ip dei server in indirizzi testuali.

Un aiuto per gli utenti arriva dal sito www.dcwg.org (la cui versione italiana è curata da Telecom), portale predisposto proprio per l’occasione in modo che se il sito si illuminerà di verde capirete il pc è salvo in caso contrario avrete una serie di software da scaricare ed installare per la pulizia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Università a lutto per il vincitore del premio Scheuer

Next Article

Bruxelles, ultima chiamata per i fondi alla ricerca

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".