Torino, in mostra i segreti del volo

simulatore-bleriot.jpgLa mostra interattiva sulla simulazione di volo aprirà i battenti domani – giovedì 30 aprile, alle ore 19 – presso le Officine Grandi Riparazioni, in Corso Castelfidardo 18 a Torino. L’esposizione dal titolo “Prova a volare – La simulazione del volo dai primi aeroplani all’esplorazione spaziale” rimarrà aperta al pubblico dal primo maggio al 14 giugno 2009, dal martedì alla domenica, nella fascia oraria 10-19.
La mostra è curata dall’Astut, Archivio Storico e Tecnologico dell’Università degli Studi di Torino, che ha avuto il merito di ritrovare e valorizzare i primi simulatori di volo della storia (come quello Blériot del 1916, nella foto), realizzati durante la Prima Guerra Mondiale, che saranno tra le principali attrazioni della mostra.
I visitatori saranno anche coinvolti in prima persona, attraverso un percorso interattivo: si potrà provare dal volo simulato in deltaplano fino alle suggestioni del volo spaziale, grazie alle postazioni PC a disposizione del pubblico dotate dei più avanzati software consumer di simulazione.

Manuel Massimo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L'Aquila, ricostruzione "vigilata"

Next Article

Toscana, una legge per la Ricerca

Related Posts
Leggi di più

L’Università piace sempre di meno agli adolescenti italiani: dopo la maturità solo il 63% vuole continuare a studiare

Un'indagine dell'associazione no-profit Laboratorio Adolescenza e dell'Istituto di ricerca IARD su 5600 adolescenti della fascia di età 13-19 anni svela come la voglia di iscriversi ad un corso di laurea dopo il diploma è in discesa libera. Cresce invece il desiderio di partire per l'estero alla ricerca di nuove opportunità.