Test medicina: ecco le graduatorie. Sito del Miur in palla, primo classificato con 80,9 su 90

UNIVERSITA': TEST D'INGRESSO, OGGI AL VIA .

Test Medicina – Il sito del Miur ha reso pubbliche le graduatorie dei corsi in Medicina e Odontoiatria, Chirurgia e Protesi Dentaria

I quasi 75 mila ragazzi che si sono cimentati con domande di chimica, logica e cultura generale potranno ora confrontare la loro posizione direttamente sul portale del Miur nella sezione Universitaly.

Ricordiamo che il punteggio si calcola aggiungendo 1,5 punti per ogni risposta corretta, zero per ogni domanda lasciata in bianco e togliendo 0,4 centesimi di punto ad ogni risposta errata.

Il punteggio massimo ottenibile è 90, vista l’abolizione del bonus maturità, che conferiva fino a 10 punti in relazione alla votazione ottenuta al diploma, stabilita ieri dal decreto firmato dal Ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza e ratificato dal Consiglio dei Ministri.

La prova che ha ottenuto il risultato migliore ha totalizzato un punteggio di 80,9. Alla domanda 45, inoltre, è stata considerata valida una doppia risposta.

Solo un candidato su otto otterrà il posto in base all’esito della prova nazionale svoltasi il 9 settembre. La graduatoria definitiva per le iscrizioni sarà diffusa dal ministero il 30 settembre. Il meccanismo per l’iscrizione non è semplice: nel caso si risulti «assegnato», infatti, bisognerà presentare l’iscrizione entro 4 giorni, pena l’esclusione dall’elenco; se risulta «prenotato», invece, il candidato dovrà monitorare costantemente la graduatoria generale che viene aggiornata ogni 5 giorni per far cambiare eventualmente la posizione da prenotato ad assegnato. Chi non rispetterà i tempi stabiliti, rischia di perdere direttamente il posto.

Il punteggio della prova d’esame viene pubblicato senza alcun riferimento ai candidati, nel rispetto dell’anonimato di cui alla vigente normativa richiamata dall’Autorità per il Garante per la protezione dei dati personali (D.M. 12 aprile 2006, Art. 9, comma 1).

Controlla la tua posizione in graduatoria qui!

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Chi va all'estero trova lavori migliori

Next Article

Gli insegnanti scrivono al ministro Carrozza: "Modificare il Decreto Scuola"

Related Posts
Leggi di più

Regalo di Natale al ministro Valditara: 500mila euro in più per il suo staff grazie ai tagli alla didattica

Un emendamento presentato dall'ex sottosegretario Rossano Sasso stanzia ulteriori 480mila euro per consulenti e collaboratori del Ministero dell'Istruzione. Soldi che verranno prelevati dal fondo per la didattica previsto dalla legge sulla Buona Scuola del 2015. Le opposizioni gridano allo scandalo ma da Viale Trastevere provano a gettare acqua sul fuoco: "Spese in linea con gli anni precedenti".