Terremoto, il Miur lancia l’iniziativa adotta una scuola

Sostenere le [email protected] 2.0 dell’Emilia Romagna colpite dal sisma attraverso l’iniziativa, avviata dall’Ufficio Scolastico Regionale, Adotta una scuola. E’ l’appello lanciato dalla Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi (Ufficio V) alla comunità degli Istituti del Piano Nazionale Scuola Digitale affinché si adoperino in iniziative di solidarietà a favore delle scuole dell’Emilia Romagna impegnate nello stesso Piano

Sostenere le [email protected] 2.0 dell’Emilia Romagna colpite dal sisma attraverso l’iniziativa, avviata dall’Ufficio Scolastico Regionale, Adotta una scuola. E’ l’appello lanciato dalla Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi (Ufficio V) alla comunità degli Istituti del Piano Nazionale Scuola Digitale affinché si adoperino in iniziative di solidarietà a favore delle scuole dell’Emilia Romagna impegnate nello stesso Piano.

Con Adotta una scuola l’USR dell’Emilia Romagna offre la possibilità a scuole e associazioni di tutta Italia di “adottare” un istituto, tra quelli danneggiati dal sisma, al quale destinare una raccolta fondi, offrire ospitalità e borse di studio anche attraverso gemellaggi tra istituti.

In questi giorni, grazie al lavoro di coordinamento dell’USR nelle province interessate dal sisma (Modena, Ferrara, Bologna, Reggio Emilia, Parma), si stanno individuando le necessità delle scuole terremotate. Le proposte di solidarietà possono essere inviate all’indirizzo [email protected] In seguito, saranno smistate alle scuole del cratere dallo stesso USR. I risultati dell’iniziative e l’elenco delle scuole già adottate sono consultabili all’indirizzo https://www.istruzioneer.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Festa della musica, anche Napoli celebra la cultura Europea

Next Article

Troppe bocciature? La scuola pubblica consiglia la privata

Related Posts