Start Up – Il Ministero dello Sviluppo: “Cari giovani, fallite sereni”

START UP FALLIRE

 

“Fallire non è un dramma”: il consiglio, che potrebbe sembrare quello dato da un genitore al figlio che sta per intraprendere un’attività in proprio, viene direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico che, all’interno del documento contenente la normativa per l’agevolazione all’avvio di imprese innovative, ha voluto inserire alcuni avvertimenti su come affrontare il rischio di fallimento inevitabilmente legato al lancio di una Start Up.

https://rstampa.pubblica.istruzione.it/utility/imgrs.asp?numart=2ME9QZ&numpag=1&tipcod=0&tipimm=1&defimm=0&tipnav=1

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ci tenete ad essere creativi? Fatevi due passi

Next Article

Droghe e giovani: alchimisti "fai da te"

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".