Scuola, crollano i falsi miti: “Classi pollaio e senza pc è qui che si impara di più”

classi pollaio

 

Il Rapporto Ocse Pisa abbatte alcuni luoghi comuni legati alla scuola: sono le classi più affollate, le cosiddette classi pollaio, quelle in cui i bambini riescono ad apprendere meglio. Stesso discorso per i libri di testo: al bando quelli digitali, il caro buon vecchio libro di carta aiuta la comprensione meglio di qualsiasi ebook.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2013/12/06SIB5057.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Addio Mandela, eroe nero e simbolo della rinascita africana

Next Article

Telethon, nuova sede a Pozzuoli: più ricercatori sulle malattie genetiche

Related Posts
Leggi di più

Green pass Day, regole controlli e eccezioni

Per i dipendenti che non hanno esibito la certificazione verde all’ingresso del luogo di lavoro è scattata da subito l’assenza ingiustificata e la sospensione dello stipendio, senza perdere il loro rapporto di lavoro, fino all’esibizione del Green pass. 
Leggi di più

Processo Regeni, blocco per “avvisare gli accusati delle imputazioni”

La palla ripassa al gup. Gli imputati irreperibili non hanno comunicato il domicilio e non possono essere così avvisati delle imputazioni. Nuova rogatoria avviata per le ricerce, la famiglia alla stampa: "Scrivete i loro nomi ovunque perché non possano sostenere di non sapere"