Riccardi: “La disoccupazione giovanile è colpa della mancata ripresa”

Schermata 2013-04-09 a 11.49.28

Il problema della scarsa occupazione giovanile e dei preoccupanti dati sull’aumento dei licenziamenti e sul calo delle nuove assunzioni ”non e’ dovuto alla riforma del lavoro, ma alla mancata ripresa del Paese”. Lo ha detto a ‘Prima di tutto’, su Rai radio 1, il ministro Andrea Riccardi. ”I giovani italiani – ha aggiunto Riccardi – non sono passivi, si impegnano per trovare lavoro. C’e’ la sfida della ripresa da affrontare, in questo senso sono molto contento del nuovo decreto sui pagamenti dei debiti delle pubbliche amministrazioni perche’ fa tornare a girare denaro nelle vene del Paese e si ritorna a lavorare, cio’ significa anche piu’ lavoro per i giovani”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"La Salute è un diritto", Emergency lancia in Italia la raccolta fondi contro la crisi

Next Article

Film piratati, sorpresa Vaticano: si scarica porno

Related Posts
Leggi di più

Orientasud, torna il salone per i ragazzi del Meridione. Berriola: “Aziende non trovano giovani”

a mercoledì 3 a venerdì 5 novembre, tre giorni di evento nel segno dei giovani. Orientamento, informazioni, opportunità di studio e scambi, colloqui, seminari e workshop per sostenere le scelte formativo-professionali dei ragazzi. Grazie alla piattaforma Natlive e al canale live streaming disponibile, il salone potrà essere seguito in diretta da tutto il Paese.