Pubertà precoce, bambini a rischio disturbi comportamentali

Schermata 2013-04-04 a 13.30.03

I bambini che hanno un ingresso precoce nella puberta’ hanno una maggiore probabilita’ di aver avuto problemi di socializzazione e comportamento in eta’ prescolare. Lo afferma uno studio dell’australiano Murdoch Childrens Research Institute pubblicato dal Journal of Adolescent Health. I ricercatori hanno monitorato 3500 bambini dai 4 agli 11 anni, scoprendo che quelli che erano entrati nella puberta’ intorno a 8 o 9 anni avevano avuto maggiori difficolta’ comportamentali e un minore adattamento sociale ed emozionale intorno ai 4-5. Per le ragazze con puberta’ precoce vale lo stesso discorso, con maggiori difficolta’ emozionali, ma senza i problemi di comportamento: “Questo costituisce un aumentato rischio che questi problemi continuino per tutta la puberta’ fino alla preadolescenza – scrivono gli autori – e che gli stessi bambini con puberta’ precoce abbiano anche piu’ difficolta’ in adolescenza”.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Camminare fa bene al cuore, più della corsa

Next Article

Appalti, a Tor Vergata il primo master internazionale

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.