Post Diploma – Studiare Psicologia all'Università, cosa c'è da sapere

Benvenuti nella sezione POST DIPLOMA – Studiare all’Università. Una rubrica tratta dalla sezione Orientamento all’Università della Guida alla Maturità 2019
La sezione di orientamento all’Università, vi darà la possibilità di guardare oltre il diploma, Facoltà per Facoltà, con tutti gli indirizzi, gli obiettivi formativi e gli sbocchi occupazionali.
Hai scelto di leggere: PSICOLOGIA !!

OBIETTIVI FORMATIVI
Il laureato triennale potrà assumere ruoli di natura tecnico operativa, nel campo di assistenza familiare, istruzione, sviluppo delle risorse umane, analisi di mercato e marketing. Il percorso completo 3+2 è da considerarsi obbligatorio per esercitare la professione di Psicologo (iscrizione all’albo, sezione A) ai sensi della legge 56/89, così come per l’esercizio dell’attività psicoterapeutica che prevede una specifica formazione professionale, mediante corsi di specializzazione post laurea, almeno quadriennali.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI
Il percorso di studi in “Psicologia” è finalizzato all’acquisizio- ne di una formazione di base nelle discipline psicologiche, utilizzabile in primo luogo per l’ammissione alla laurea ma- gistrale in Psicologia, unico titolo accademico utilizzabile per l’accesso alla professione di psicologo (previo superamento dell’esame di Stato per la sezione A dell’albo).
Il corso di studi in Scienze psicologiche (triennale) consente invece al laureato di:
– partecipare ad attività di ricerca empirica e sperimentale e alla programmazione di interventi psicologici e psicosociali;
– di realizzare interventi psico-sociali e psico educativi per lo sviluppo delle potenzialità individuali e sociali;
– di utilizzare gli strumenti appresi in ambito individuale, familiare, di gruppo con la supervisione, ove stabilita dalla normativa, di un laureato magistrale o di un iscritto all’Ordine degli Psicologi sezione A;
– di svolgere la propria attività in strutture pubbliche, private e del terzo settore in ambito clinico, scolastico e sociale.
Il corso consente di iscriversi alla sezione B dell’Ordine degli Psicologi e prepara alle professioni di Tecnici dei servizi sociali.
Tra gli sbocchi professionali dei laureati in questo settore: psicoterapeuta, psicologo clinico, psicologo del lavoro e dell’organizzazione, specialista in risorse umane, formatore, mediatore familiare, tecnico operatore psicologo dello sviluppo e dell’educazione, ricercatore, psicologo della comunicazione e del marketing.
 


 
La rubrica POST DIPLOMA – Studiare all’Università è tratta dalla sezione Orientamento all’Università della Guida alla Maturità. Scarica la versione completa della GUIDA ALLA MATURITA’2019 di CorriereUniv e resta connesso con noi per tutte le notizie sull’esame di stato 2019!
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scoperta la cura definitiva contro il virus Hiv, il risultato che accende la speranza

Next Article

Riscatto della laurea pagato dai genitori? Solo se il figlio è inoccupato

Related Posts