PON 2014-2020: il MIUR ricerca 34 esperti per attività di supporto

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha emesso un bando nazionale per la selezione di 34 esperti nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Innovazione”, 2014-2020.
Il MIUR, secondo quanto scritto nel bando, individuerà i professionisti cui conferire l’incarico mediante procedura di selezione volta a verificare l’esperienza professionale pregressa e la sua coerenza con l’attività per cui il candidato si propone. La Commissione attribuirà i punteggi (max 75) di seguito dettagliati sulla scorta delle esperienze pregresse indicate nei curricula. Al fine di accertare la migliore coerenza con le caratteristiche tecnico-professionali richieste, la Commissione, acquisiste tutte le candidature, valuterà, per ogni ambito, l’esperienza dichiarata dai ciascun candidato e l’eventuale ambito di specializzazione. La commissione attribuirà fino ad un massimo di 25 punti ai candidati che parteciperanno alla valutazione finale.
L’incarico, da svolgersi prevalentemente presso la sede dell’Amministrazione, risulta legato alle esigenze dell’Amministrazione e comunque non può avere una durata superiore a quella del periodo di programmazione del Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Innovazione” 2014 – 2020.
La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata a far data dalla pubblicazione del presente avviso e deve rispettare, pena l’esclusione, le prescrizioni e le modalità di trasmissione di seguito riportate:

  • essere redatta sul form all’indirizzo https://candidature-ponri.cineca.it Sono escluse le domande presentate con modalità diverse (le modalità per l’accesso e le istruzuioni per l’utilizzo del sistema saranno pubblicate al medesimo indirizzo);
  • essere sottoscritta con firma autografa sull’ultima pagina (con firma per esteso e leggibile). Sono escluse le domande con altre forme di sottoscrizione come per esempio “apposizione di firma scansionata, fotocopiata, fotografata”, etc;
  • essere prodotta in formato pdf in un unico file, corredato di documento di identità. Sono escluse le domande che perverranno in diverso formato elettronico;
  • deve essere trasmessa solo in formato elettronico, tramite la procedura informatica appositamente predisposta per il caricamento del file di cui al punto 3, disponibile all’indirizzo https://candidature-ponri.cineca.it;
  • pervenire entro e non oltre le ore 10.00 del giorno 29.03.2016 . Oltre tale orario il sistema non consentirà l’invio della domanda di candidatura

Per leggere tutti i dettagli e partecipare alla selezione, è possibile consultare il bando ufficiale 
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L'ultima richiesta di Umberto Eco nel suo testamento: "Niente convegni su di me per i prossimi 10 anni"

Next Article

Bruxelles, il messaggio degli studenti italiani dopo gli attentati: "Noi non ci facciamo intimidire"

Related Posts
Leggi di più

Sapienza, Bologna e Padova le tre migliori università italiane secondo la classifica Artu. Nel mondo a guidare è Harvard

Pubblicata la classifica redatta dall'University of New South Wales di Sydney che unisce in un unico indice i tre ranking mondiali più influenti: Quacquarelli Symonds (Qs), Times Higher Education (The) and the Academic Ranking of World Universities (Arwu). La prima italiana, La Sapienza di Roma, si piazza al 155esimo posto, l'ultima (il Politecnico di Torino) al 370esimo.