Polimi, boom di iscritti

Si sono iscritti in quasi dodicimila ai test di ingresso e in 1190 si sono già prenotati per il prossimo anno…

Si sono iscritti in quasi dodicimila ai test di ingresso e in 1190 si sono già prenotati per il prossimo anno (solo Ingegneria). Sono i dati diffusi dal Politecnico (Architettura e Ingegneria) a pochi giorni dalle date dei test di ingresso dell’università.
Complessivamente sono 5.620 i posti disponibili per i corsi delle Facoltà di Ingegneria del Politecnico a fronte di 7.260 richieste; per Architettura e Design, invece, 5736 richieste (a fronte delle 6436 del 2009, con un calo del 10%, con le eccezioni dei corsi di Scienze dell’architettura di Milano Leonardo e Architettura Ambientale a Piacenza), più del doppio dei posti disponibili. I test, sottolinea il Politecnico, sono uno «strumento per ridurre gli abbandoni e rendere i percorsi di studio più brevi possibili».
«Una selezione, necessaria a garantire elevati standard qualitativi agli studenti, che decreta il costante successo del Test OnLine (TOL) anticipato al IV anno delle superiori. Il bilancio dell’iniziativa, a cinque anni dalla sua adozione, è estremamente positivo: sono 1190 gli studenti che quest’anno hanno deciso di iscriversi al test per assicurarsi un posto per l’anno accademico 2011/2012», prosegue l’ateneo che ha diffuso i dati sull’andamento delle iscrizioni ai test. Tra i corsi con un maggior incremento di richieste, vero boom di Biongegneria e Ingegneria Ambientale ( + 22%), seguito da Ingegneria Matematica (+ 20%) e Ingegneria Energetica (+ 17%).
Complessivamente, i corsi più gettonati rimangono Ingegneria Gestionale (con oltre mille richieste) e Ingegneria Meccanica (con oltre 850 richieste). In calo del 10% le richieste per i corsi di Architettura e Design (5736 a fronte delle 6436 del 2009), con le eccezioni dei corsi di Scienze dell’architettura di Milano Leonardo e Architettura Ambientale a Piacenza. Le richieste rimangono però sempre più del doppio dei posti disponibili. Le donne rappresentano il 40% delle aspiranti matricole con una netta preferenza per i corsi di Architettura e Design (il 57% degli iscritti al test di Architettura e Design è di sesso femminile). L’ateneo si conferma calamita per gli studenti da fuori regione. Il podio per il maggior incremento di richieste è così composto: Toscana (+ 21%), Trentino e Calabria (+ 20%), Marche (+ 18%).Tra le sedi non metropolitane del Politecnico spicca Piacenza con 215 preferenze e un aumento di richieste del 33% rispetto a quelle del 2009. I test di ammissione si terranno il 30, 31 agosto e 1, 2, 3 settembre con orari differenziati a seconda della sede di svolgimento: TOL di Ingegneria nelle sedi di Milano Leonardo, Milano Bovisa, Como, Lecco, Cremona e Piacenza. Il 7 settembre Test di Architettura e Design nelle sedi di Milano Leonardo, Milano Bovisa, Como e Lecco.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L’università di Amburgo scopre l’effetto “nocebo”

Next Article

Made in Italy, ma non nelle scuole

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.