Pisa, il raduno spotted degli studenti finisce in polemica

Spotted Unipi

“Presentiamoci tutti lì alle 23.30 con in mano una bottiglia di vino, birra, alcool…”. E’ finito male il mega raduno organizzato su Facebook da parte degli studenti universitari di Pisa. Sulla pagina “Spotted Unipi” era stato messo su un vero e proprio evento, con tanto di inviti e consigli. Sabato sera, infatti, piazza dei Cavalieri è stata invasa da più di 1.000 studenti.

Il risultato? Bottiglie mezze vuote lasciate a terra, rifiuti e carte in strada. Non è stato di certo un bello spettacolo quello che si sono trovati di fronte i cittadini pisani la domenica mattina.

Piovono le critiche, ora, da parte dei residenti. “Chiediamo un intervento da parte delle autorità competenti. Ci risulta — dicono — che il controllo della piazza dei Cavalieri sia stato affidato alla polizia municipale. Evidentemente la scorsa notte tale controllo non è stato effettuato o non è stato efficace”.

Ma è polemica anche tra gli stessi studenti. “A tutti quei dementi che hanno lasciato le bottiglie di birra vuote in piazza. Altro che università, vi manderei a raccogliere i pomodori”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Nota disciplinare. Nottetempo irrompono a scuola e distruggono il registro

Next Article

Steven Tyler: "Mi sono fumato mezzo Perù"

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, parte la caccia al fondo da 1,3 miliardi di euro per 180 dipartimenti d’eccellenza

Il Ministero dell'Università pronto all'assegnazione dei fondi per le strutture che si distinguono per una ricerca di qualità. Per il quinquennio 2023-2027 sono 350 le strutture che verranno selezionate ma solo 180 riceveranno i fondi dopo la valutazione da parte dell'Anvur. Padova, Statale Milano e Sapienza le università con più dipartimenti candidati.