OrientaSud: dieci anni per i giovani

visitatoriok.jpgUscire dalla piccola realtà del liceo per buttarsi nel mondo vasto e spesso dispersivo dell’università o del lavoro; avere tutte le strade aperte intorno a sé e non sapere quale intraprendere per trovare la vera espressione di se stessi; trovarsi, da un giorno all’altro, a dover prendere decisioni importanti che non si possono delegare a nessun altro.

È questa la condizione – più o meno condivisa – nella quale si vengono a trovare gli studenti appena usciti dalle scuole superiori: continuare a studiare oppure buttarsi a capofitto nel mondo del lavoro? Iscriversi a medicina come consiglia la mamma oppure seguire la passione di una vita e puntare su un conservatorio o su un’accademia d’arte? La stessa condizione di spaesamento affligge anche coloro che hanno completato un percorso di studi universitario e che non sanno da che parte iniziare per cercare lavoro.

A tutti i dubbi che possono venire in mente ai giovani studenti risponderà Orientasud, il Salone delle opportunità che, assolutamente unico nel suo genere, si rivolge in particolare ai ragazzi del centro-sud ed offre loro risposte valide e un aiuto concreto. Quest’anno Orientasud compie 10 anni: esattamente un decennio è passato da quando il suo presidente, Mariano Berriola, ha deciso di dar vita, anche al Sud, a una vera e propria “fiera delle opportunità” dove oltre che avere una visione completa di tutte le possibilità di studio lo studente ha l’opportunità di conoscere da vicino anche realtà aziendali che sono pronte ad aprire le porte alle nuove leve.

Orientasud si svolgerà dal 30 settembre al 2 ottobre 2009 nel suggestivo spazio di Città della Scienza, presso Bagnoli, vicino Napoli. Al Salone saranno presenti stand di università ed aziende da tutta Italia e sono stati programmati workshop e conferenze. Tuttavia ciò che contraddistingue veramente Orientasud e che ne denota il carattere “umano” e vicino allo studente è la possibilità offerta gli studenti di effettuare, gratuitamente, colloqui d’orientamento individuali con esperti del settore ed avere così un aiuto valido che va al di là del semplice consiglio che può dare un amico.

Per conoscere il programma completo della manifestazione ed inoltrare la propria conferma di partecipazione visitare il sito www.orientasud.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Le nuove matricole senza lingua

Next Article

Premio Matteo per la sicurezza stradale

Related Posts
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.