Ora l’esecutivo deve trovare 40 milioni: taglierà l’offerta formativa delle scuole

offerta formativa

Dopo la richiesta di restituzione degli scatti d’anzianità degli insegnati e il seguente dietrofront del governo, ora l’esecutivo deve trovare i fondi per far quadrare il bilancio dell’istruzione. Saccomanni ha ribadito che quei soldi andranno racimolati dalle spese per l’istruzione e la ricerca, ma i sindacati temono che a farne le spese sarà l’offerta formativa delle nostre scuole.

https://rstampa.pubblica.istruzione.it/utility/imgrs.asp?numart=2D0PDC&numpag=1&tipcod=0&tipimm=1&defimm=0&tipnav=1

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lecce - tragedia in un liceo: studente muore precipitando in un pozzo

Next Article

"A scuola si cresce sicuri" - Il MIUR firma il protocollo sulla sicurezza in classe

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".