Only the brave coraggio nello studio

only_the_brave.jpg Only the brave, L’Università dell’Aquila premia chi si mostra coraggioso e determinato. Fino al 31 dicembre si può scegliere tra le Facoltà e Corsi di Laurea dell’ateneo per ottenere l’esonero dalle tasse universitarie.
Per immatricolarsi ad un corso di laurea è necessario essere in possesso di un titolo di Scuola Secondaria superiore italiana di durata quinquennale – o quadriennale con anno integrativo – oppure di un titolo di studio rilasciato da altre Scuole e riconosciuto equivalente.
Possono essere inoltre ammessi ai corsi di studio, previo parere vincolante dei Consigli di corso di studio, anche coloro i quali siano in possesso del diploma di scuola secondaria di durata quadriennale e che tenuto conto del corso di studio al quale intendono iscriversi, siano:
* inseriti in un contesto professionale che per qualifiche e funzioni ricoperte, abbiano comportato un arricchimento professionale;
* abbiano frequentato dopo il conseguimento del diploma, corsi di formazione di livello superiore gestiti dalle Università oppure da enti pubblici o privati in convenzione con gli Atenei.
Lo studente in tale condizione non può accedere all’immatricolazione online, ma deve presentare istanza preventiva alla propria Segreteria studenti corredata da idonea certificazione attestante la sussistenza dei requisiti indicati, per la cui valutazione dovrà esprimersi il Consiglio di corso di studio interessato.
Per saperne di più, visitare il sito di riferimento.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Pescara, posti nel call center

Next Article

“Com’era bella la mia Onna” il coraggio di ricordare

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.