#NottePrimaDegliEsami C'è dritta per te: i consigli delle docenti in diretta

A poche ore dal fatidico gong iniziale, ripassate, preparatevi e rilassatevi con noi. A partire dalle 16 insieme a professori ed esperti romperemo il ghiaccio con alcuni consigli pratici su come affrontare la prima prova della Maturità, ipotizzando anche un tototema. Cosa uscirà? Dopo Calvino, la Resistenza e il Mediterraneo, abbiamo provato a elaborare delle possibili tracce che i nostri ospiti vi sveleranno nel corso della diretta. Focus anche sulla seconda e terza prova e qualche consiglio per rendere più originale la vostra tesina.

‪#‎NottePrimaDegliEsami‬
Conduttore:
Emiliano Errico, giornalista e autore Agorà – RAI 3

Ospiti:
– Mariano Berriola, direttore del Corriere dell’Università
– Anna Di Russo, giornalista
– Licia Gioffreda, Istituto Salvini di Roma
– Antonella Santolini, Istituto E. Torricelli di Roma
– Clementina Izzo, Istituto E. Torricelli di Roma,
– Andrea Vianello, giornalista e conduttore televisivo

 RIVEDI QUI LA DIRETTA

13435508_1180252425338636_2966805240633307120_n13508818_1180252378671974_1918189055708099007_n13507115_1180252155338663_4133741236017634009_n 13510752_1180252302005315_2481183561617421683_n

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di martedì 21 giugno

Next Article

#NottePrimaDegliEsami Gli esami non finiscono mai, la diretta

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.